stampato su ewriters.it il 16/06/2019 02:35:26

Chi cazzo siamo?E dove cazzo andiamo?

di visconti69, pubblicato lunedì 2 febbraio 2015

Cosi' osservo
il dolore del mondo
come una foglia secca
trasportata dal fiume
della vita
che sbocca
sul mare dell'indifferenza!
Cosi' ci stacchiamo
dalla quercia maestra
e come foglie ingiallite
siamo risucchiati
dal vortice del dolore!
Impotenti al destino
seguiamo quell'ignoto
corso fatto di imprevisti
e dalle correnti
veniamo sbattutti
in lungo e in largo
inermi
ai fluttui
ai temporali
del destino!
Perche' se vivere
e' un dono
anche il soffrire
fa' vivere
ma inaccettabile
alla ragione
non fatta di fede
ma di carne e dolore!
E osservo il mondo
nel suo infausto
percorso
da tempo
la domanda
del suo perche'
al dramma
ma inutile
non c'e' nessuno
che sappia
dare un senso
a questa vita
senza senso!

©Claudio Visconti De Padua-