stampato su ewriters.it il 02/04/2020 17:03:21

Il mercato

di Ragazzodegliannizero, pubblicato lunedì 21 luglio 2014

Il mercato

Il sole basso all'orizzonte
che tange le quiete onde,
la gente inizia a mostrare
la merce.
È sera,
passeggiando per
il mio mercato
non riesco a distinguere
il mio respiro tra
gli eccitati rumori estivi.
I lampioni sono maestri
in mezzo alla ricordata
via.
In mezzo alla piazza
abili pittori attratti dalla felice follia...
Quantunque tutto questo
sia indispensabile all'uomo,
mi allontanai.
La sabbia fredda mi faceva rabbrividire.
Lontano, al largo del mare, un fulmine.
In cielo la luna dietro le nuvole,
ove, dunque, è persa la ragione.