stampato su ewriters.it il 12/07/2020 10:55:33

Quando il cuore batte forte Giorni 3-4

di CELLARNOISE98, pubblicato mercoledì 14 agosto 2013

Oggi ho cercato di toglierti dalla mente il più possibile.

Ho cercato di non pensare troppo al fatto che è solo il primissimo straziante giorno senza di te,e che ne mancano altri cinque,che spero passeranno come oggi ovvero piatti ma almeno non troppo melanconici. Mi sono preparata per partire a mia volta;starò fuori città per un po’,credo tre o quattro giorni,poiché non voglio restare nella mia stanza che mi uccide senza te. Già mi manchi da impazzire…Tu mi hai detto che posso chiamarti quando voglio,a qualsiasi ora…Oggi ero tentata di farlo,e invece poi ho resistito e mi sono dedicata ad altro,anche se non la smetto di ascoltare canzoni depresse. Damn…I wish you where here… è proprio vero,vorrei che adesso tu fossi qui.

. . .

Oggi mi sono svegliata con il rumore del tuono,ed essendo già sveglia mi sono messa a leggere L’ultima legione . Nel pomeriggio ho dipinto,e ho deciso di farti un colpo di telefono. Digitai il numero e sentii la tua voce e dei rumori di auto in sottofondo;eri in viaggio. Mi dissi che mi avresti chiamata all’arrivo,dopo due ore e mezza circa. Riattaccammo dopo poco,una telefonata last-minute. Non importa,non mi offendo certo per così poco,lo so che ti piace parlare in privato proprio come me. Ieri notte ti ho sognato,com’è stato bello…Mi sembrava che i giorni fossero già passati e che finalmente ci eravamo incontrati. Che bella sensazione…Le tue braccia che mi cingono, i tuoi capelli cortissimi tagliati di nuovo,il tuo profumo che sà proprio di buono,se chiudo gli occhi riesco quasi a percepire il tuo respiro sulla mia pelle. La separazione,anche se così dolorosa, è una pena così dolce…Così ogni giorno abbiamo sempre più voglia di vederci…E quando ci vediamo sembra di essere in paradiso.