stampato su ewriters.it il 09/07/2020 16:41:27

Marcello Trombetti il Dominatore di Poteri : Presentazione

di Marcellot91, pubblicato venerdì 11 marzo 2011

Ciao a tutti , questo che sriverò è un diario fantastico che si chiama Marcello Trombetti Il Dominatore di Poteri . Ecco la Presentazione .

Io mi chiamo Marcello Trombetti , sono l’ ultimo della mia specie , per questo mi sento molto solo , la mia specie era molto potente si chiamavano i Dominatore di Poteri , loro vivevano sul Pianeta Maraxus , questo pianeta era magnifico , pieno di vita e pieno di persone potenti ma gentili . Su questo pianeta , i Dominatore di Poteri avevano messo molti palazzi per vedere se c’ era qualche minaccia e altro , tipo un palazzo che avevano messo è la Fortezza Senza Confini , con la quale riuscivano ad avere una visione di tutti i pianeta . Ma non avevano messo solo questa costruzione , anche altre . Noi Dominatore di Poteri eravamo conosciuti per la nostra , forza , giustizia , per i nostri poteri e per la nostra gentilezza , per questo noi avevamo molti amici , ma molti nemici . Tra questi nemici , c’ erano i Distruttori , nemico molto potenti , loro erano conosciuti per la loro intelligenza , e grazie alla loro intelligenza distrussero il mio pianeta natale . I Distruttori erano persone cattivissime , non erano per niente gentili non sapevano nemmeno cos’ e la parola gentilezza , loro facevano cosi , se vedevano un pianeta ostile , lo distruggevano e basta , anche se una persona voleva fermarli , lo uccidevano senza avere nessuna pietà . Non so nemmeno un termine esatto per definire la loro cattiveria . Loro distrussero il mio Pianeta e i miei genitori sapevano di questa cosa , perché grazie al loro potere di preveggenza riuscirono a prevederlo . Per questo motivo chiesero a Daniel di 24 , cioè mio fratello maggiore , e a mio fratello John di 19 anni e a mia sorella Sara di 17 anni , di portarmi sulla Terra e mi lasciarono sulla soglia di quella che sarebbe stata casa mia , mio fratello Daniel lascio un olomessaggio , nel quale c’ erano informazioni su chi ero io , su quale pianeta venivo e altro ancora , vicino al olomessaggio un modo per farlo funzionare . I Miei fratelli Daniel e John e mia sorella Sara non tornarono a casa perché mio padre e mia madre aveva detto loro di restare lì sulla Terra e di sorvegliare su di me e se c’ era qualche problema venirmi a salvare .