stampato su ewriters.it il 27/11/2020 08:51:39

Una Madre

di sothis85, pubblicato sabato 16 maggio 2009

Guardo' con tenerezza,il suo bambino, dormire in una culla di srracci, tra trapunte rattoppate. Per lui sogno' un letto caldo... guanciali di piume per la sua testolina bionda... il volto sospeso in un sogno d'amore. Guardo' con stupore, il suo bambino, fremere dal freddo, soffrire la fame, piangere di stenti. Per lui sogno' distese di mare.. un sole caldo a riscaldargli la pelle, cieli immensi di cobalto, un sorriso d'amore sulle labbra dischiuse. Lo prese sul gremnbo... le bacio' le guance... lo cullo' tra le braccia immense... nenie d'amore canto' per lui, per dimenticare abissi di solitudine e voragini di nulla.