stampato su ewriters.it il 05/07/2020 01:48:35

L' ORA NON SUONATA

di evaluna, pubblicato giovedì 20 dicembre 2007

Respiro, l' odore di giorni lontani come se potessi, tramite le narici ricreare corpi, voluttuosità tra morbide lenzuola... gesti. Penso, ciò mi è ancora concesso. L' alba mi accompagna nel rivedere con l'immaginazione- solo quella mi rimane- la luce di sere mai tramontate, non in me! Le tengo come ninnoli inutili su una mensola piena di polvere che non oso spolverare, L'orologio distratto si è dimenticato di suonare la loro ora.