stampato su ewriters.it il 25/11/2020 15:06:41

Senza fine

di Anuska, pubblicato martedì 29 marzo 2005

Prive di nome le mete o prive d'essenza, e soltanto peso darò ad una caccia senza prede e fini - senza fine a mordersi la coda Eternità e trafigge i miei occhi delle stelle trapunte nel suo drappo - sprovvedute le mani tese avide d’appiglio nel càos.