stampato su ewriters.it il 06/08/2020 10:05:01

TERZINE SQUINTERNATE

di jenagamuna, pubblicato venerdì 13 aprile 2018

4591

Non gli piaceva dormire nel letto

perché, diceva, troppi ci son morti.

Così dormiva sopra un parapetto.

4592

Era un grande riparator di torti

ma riparava pure le mancanze

da parte dei mariti alle consorti.

4593

Quando sentiva odore di pietanze

sbavava al pari di un cane randagio

e gridava: “Si dia inizio alle danze!”

4594

Voleva inventare un celebre adagio

però gli difettava l’inventiva.

Non puoi stanar la fama con un plagio.

4595

Si rifiutava di pagare l’Iva

perché “Le donne io giammai le pago!”

Ma il suo commercialista non capiva.