stampato su ewriters.it il 19/10/2020 18:01:31

TERZINE SQUINTERNATE

di jenagamuna, pubblicato venerdì 6 aprile 2018

4551

Gli piaceva sguazzare nella mota

che poi faceva bene anche ai dolori

e gli donava un’aria quasi idiota.

4552

“Dulce et decorum est pro patria mori”

dicevano i latini patriottardi.

Noi i mori invece li cacciamo fuori.

4553

Mattarella ha sentenziato “A più tardi!”

a chi bruciava i blocchi di partenza.

Ma quanto la fan lunga ‘sti vegliardi!

4554

Andava a pescare sul torrente Enza

Enzo Jannacci, uomo spiritoso.

Però partiva sempre senza lenza.

4555

Parlava usando spesso cosa e coso

perché con la memoria andava lento.

Ma guai a dirgli “Quanto sei palloso!”