stampato su ewriters.it il 23/10/2020 13:36:22

Tic Tac

di Andrea24, pubblicato venerdì 13 ottobre 2017

Come corri veloce

lancetta del mio

orologio, inquietudine

della mia anima.

Perché maltratti il tempo

in quel piccolo quadrante di

metallo per poi tornare a

baciarlo alla fine del tuo giro?

Tic Tac

Unica risposta.

E pechè lancetta mi inganni e

scorri veoloce anche quando non ti

guardo? Questo è barare e il

tempo non bara mai.

Tic Tac

Ancora una volta.

Almeno ferma questo continuo

tic tac, non posso più senire la

mia vita fuggire via al ritmo di

sessanta secondi ogni ora.

Tic Tac

Risposta scontata a una lamentela scontata.

Ora mi tappo le orecchie ma

nemmeno questo ti ferma lancetta

testarda. Allora forse ti fermerai

insieme al mio cuore, e del tempo

non resterà che la memoria di un

vecchio orologio arruginito.

Non è così?

Tic Tac.