stampato su ewriters.it il 25/02/2017 00:58:54

WALKING MAN WALKS AND REMEMBER

di Pietro, pubblicato mercoledì 11 gennaio 2017

Sei sceso dagli alberi,uscito dalle caverne,il rosso del tuo sangue,il bianco delle tue ossa hanno colorato il mondo,le epoche.Hai visto lo sciocco comandare il saggiohai visto guerre di sopravvivenza,di conquista,di sterminio.Guerre nucleari,chimichegolpe,putsche,pulizie etniche genocidi olocausti.Hai capito che Dio o chi per esso mentono,dicendo che tutti gli uomini sono eguali.Dai tempi di Caino ad oggi,mai vi fù eguaglianza.Hai visto uomini riunirsi in verminai,di ingannicorruzioni,malvagità schiavizzati,soggiogatidal ultima maledizione biblica,il profitto,il potere.Hai visto i nostri cuccioli d'uomo vivere il loro malessere,in questa epoca di devastante tecnologia,che li allontanadalla loro giovinezza,dai loro impeti naturali,dall'amicizia dagli scambi di opinioni il graduale disiteresse verso la famigliaPiccoli petardi,che possono diventare future mine vaganti.Lungo e stato il tuo peregrinare nel mondo degli uomini.Sei stato il tedoforo del futuro attraverso i secoli,le epoche,Tutto hai visto,creato,appreso,svelato.Solo l'immortalità,non ti rende simile a Dio.Ma ancora non sai se possiedi un anima.Cammina uomo,cammina e ricorda.