stampato su ewriters.it il 26/06/2019 10:56:58

Matrimonio tra cattolici

di JeanRenaud, pubblicato sabato 6 agosto 2016

Sono assolutamente favorevole al matrimonio tra cattolici.
So che la questione è molto controversa e osteggiata da buona parte dell' opinione pubblica, ma una nazione moderna ormai non può al giorno d'oggi esimersi dall'avere una legislazione che contempli i diritti di questa minoranza, continuando ad impedire a due cattolici, se lo vogliono, di regolarizzare la loro posizione con un regolare matrimonio, solo perchè tutti e due credono alla verginità di una madre di 6 figli, o che sia possibile camminare sull'acqua senza affondare.
Sarebbe come negare dei diritti a qualcuno solo perchè legge tex willer o topolino.
Inoltre, benchè sia opinione comune che il matrimonio tra cattolici sia da evitare in quanto da questa abnorme unione potrebbero venir fuori dei bambini cattolici, non c'è attualmente nessuna prova scientifica o studio che confermi tale assunto.
E sono favorevole perfino alle adozioni.
So che qui la questione si presenta delicata e complessa, perchè – di primo acchitto – potrebbe sembrare pericoloso e diseducativo affidare un bambino a due persone che leggono i libri di paolo brosio, o che potrebbero affidarsi a padre amorth anziché a un medico nel caso di un malessere del bambino, ma è una questione di giustizia sociale: se una qualunque coppia di imbecilli ha diritto di adottare un bambino, a maggior ragione non si vede perchè non potrebbe farlo una coppia di cattolici, chiaramente in possesso dei requisiti richiesti.
In buona sostanza , insomma, è chiaro a tutti che non esiste nessun motivo valido per continuare ad impedire il matrimonio tra due cattolici, in quanto questione di civiltà.