stampato su ewriters.it il 19/09/2019 23:35:32

Labbra di tabacco

di gianmarcoascenzi, pubblicato sabato 21 novembre 2015

Bacio le tue labbra,

Umide, al sapor di tabacco.

Dolci solchi rosati, mi portan lontano

Le terre calde, paesi esotici e tropicali.

Mille labbra ho baciato...mille

Così neutre, così noiose...

Vuote. Come i palazzi bagnati dalla pioggia

Vuote. Vuoto...come me, guardami.

Mille labbra ho baciato...mille

Che insieme non fan le tue.

Le tue labbra son vita, tanto ti prego

Ho bisogno disperato di vivere

Una, due...cento, come Catullo con Lesbia,

Voglio baciarle. Devo. Ne ho bisogno.

Verrà il momento in cui... No!

Non stasera però, ora piove

Sto curvo sotto la pioggia

E un gran vento m'accarezza. Forse...

No, che sciocco! L'immago tuo bello

Come il sole m'era sembrato

Sotto il lampione.