ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.132 ewriters e abbiamo pubblicato 72.194 lavori, che sono stati letti 45.524.707 volte e commentati 54.546 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Gli scaffali:



Seguici


Le ultime pubblicazioni in:

in questo scaffale sono stati pubblicati 5261 lavori
ordina i lavori per: data | titolo | autore

maria zia porca

sono solo in casa   nn mi acc orgo  che la porta e' aperta faccio la doccia  mi asciugo e vado a prendere le mutande  in cucina   ho il cazzo durissimo    mentre bevo  mi accorgo  di zia M   che  r... Leggi

scritto da ermafrodita il 20/10/2017 11:00:00 nello scaffale Generico.
Letto 64 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tutto di Noi

Fermi lungo la riva, intenti a percepire questo tepore interiore. Una pace immemore, inconsapevole, come un’adolescenza perduta.  Parlammo di un tempo che non è stato, sono rimasto prigioniero di quel limbo di noi che ancora resi....... Leggi

scritto da Mac il 19/10/2017 21:49:00 nello scaffale Generico.
Letto 67 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

COME SOPRAVVIVERE IN BILICO SU UNO STRAPIOMBO CON UNA VALANGA A MONTE SOPRA DI NOI.

So già cosa mi state per dire: io in una situazione del genere non mi ci metto! Sono abbastanza furbo da evitare cose di questo tipo. Questa è la risposta più stupida che potevate dare. In realtà questo argomento dovrebbe di... Leggi

scritto da liax il 19/10/2017 19:30:00 nello scaffale Generico.
Letto 71 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

TERZINE SQUINTERNATE

Spiegazione La nuova terzina nasce rimando con il 2° verso della precedente e via di seguito. Però senza alcun nesso logico o di contenuto fra le terzine stesse. Da qui l'effetto un po' straniante. Un gioco, insomma, senza pretese stilistiche o altro Leggi

scritto da jenagamuna il 19/10/2017 18:57:00 nello scaffale Generico.
Letto 56 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

godere col culo 2

oramai  appena potevo  andavo a svotare le palle neL culo di G .arrivavo  e lui si metteva  a pecora sul letto tenendosi le chiaape aperte,gli lubrificavo il buco con la saliva e vai con inculate mentre ora   gli facevo una seg..... Leggi

scritto da ermafrodita il 18/10/2017 19:45:00 nello scaffale Generico.
Letto 113 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

CINZIA SEI

Cinzia si doveva accompagnare a Markus, un tedesco che aveva messo radici nel sud della Francia. Le si prospettava una serata di routine con un uomo d’affari. Cena, un po' di conversazione, forse un drink in un locale del porticciolo di Cassis, l... Leggi

scritto da thortorval65 il 18/10/2017 15:38:00 nello scaffale Generico.
Letto 92 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il ferro di cavallo che effettivamente portò fortuna

dedicato alla memoria di mio zio angelo lanzavecchia (il matto), vincenzo fazio (follia), cavaliere di vittorio veneto giuseppe lanzavecchia (il nonno), francesco lanzavecchia (papà), lucrezia quirico (nonna). mia zia ha novant'anni e i denti so... Leggi

scritto da MrKurtz il 18/10/2017 01:08:00 nello scaffale Generico.
Letto 91 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

GABBIE...

sento scricchiolare la porta come cella di isolamento... Leggi

scritto da PAPABOYD il 17/10/2017 20:03:00 nello scaffale Generico.
Letto 71 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

A pecora come una puttana

Ti metterò a pecora con la tua faccia alla finestra del capanno ti afferrerò il culo... e ti infilerò dentro tutto il mio cazzo a crudo sfondandoti Leggi

scritto da berangher il 17/10/2017 11:38:00 nello scaffale Generico.
Letto 184 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La Barca Di Muko

LA BARCA DI MUKO Ustionato dal sole il mio corpo segue ogni movimento trascinato delle onde. Il tanfo di carcasse di pesce ha ormai riempito l'interno della barca e so che tutto questo prima o poi mi porterà a vomitare come mai ho fatto in ... Leggi

scritto da MaddoxDeTox il 17/10/2017 10:26:00 nello scaffale Generico.
Letto 84 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mediterrraneo

Un punto saldo, un bagliore riflesso sull’incresparsi del mare, una luce intermittente mi guida lungo la rotta del desiderio. E un ballo, a bordo della nave cullata dal mare notturno, e vento freddo, archi e ottoni. Il contatto del pensiero e del.. Leggi

scritto da Mac il 16/10/2017 20:06:00 nello scaffale Generico.
Letto 106 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Smile

Se sapessi la distanza che vorrei colmare, mai come oggi, sempre diverso eppure, i giorni passati e quelli ancora da venire. Tu pensiero indelebile, scalfisci e ritorni negli specchi che in tua assenza riverberano e riflettono, le immagini che di t.. Leggi

scritto da Mac il 16/10/2017 19:59:00 nello scaffale Generico.
Letto 86 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Passanti

Confondo il principio,con il divenire mutevole di ogni stagione, smarrisco il senso di ciclicità ed ogni aspetto, germoglia di vergine luce.Ma ogni cosa è stata scritta e vissuta,in un imprecisato luogo del mio esserci e al tempo stesso neg........... Leggi

scritto da Mac il 16/10/2017 19:25:00 nello scaffale Generico.
Letto 83 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

IL VENTO DELLA NOTTE

Si agita il vento, si innalza sui tetti,inquieto e bizzarro si perde...ricade e rimbalza, piange e si lamenta,sbatte contro i vetri delle finestre chiusee balzando sull'erba la umilia e l'abbatte,innalza le foglie, le porta lontano...La sua voce non ha... Leggi

scritto da mirandop il 16/10/2017 16:30:00 nello scaffale Generico.
Letto 61 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

PENSIERO DI NONNO

Le scrivo queste righe a grande fretta,la vita ormai che ci rimane stretta,la nonna e il nonno nella vita perfetta…Siamo pensosi  e siamo a conferireai nostri figli qualche cosa direqual’é che sia dei nonni il suo gioire&hellip... Leggi

scritto da mirandop il 16/10/2017 16:29:00 nello scaffale Generico.
Letto 69 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il salvadanaio

Papà, adesso come premio, voglio comprato un PC!'Queste furono le parole intrise di pretesa che dissi a mio padre, riguardo il fatto che venni promosso in prima media e dopo avergli consegnato la scheda di valutazione con alcune cattive insuffic... Leggi

scritto da Hiroshi84 il 16/10/2017 15:52:00 nello scaffale Generico.
Letto 120 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Nuvola

Non servono più parole,i suoni sono superflui,il vento riempie il resto. La mia vita in mano alle margherite,corre,la porta via un petalo. Lui non sussurra più nulla,restano solo echi,la crisi emozionale ha trovato il suo porto. Confusa, ... Leggi

scritto da Gia il 15/10/2017 20:11:00 nello scaffale Generico.
Letto 82 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Pazzia

Alex è tornato a correre. Leggi

scritto da RobertaBasile il 15/10/2017 14:19:00 nello scaffale Generico.
Letto 155 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

I'm bad like Jesse James

'Sono stato cacciato per 21 anni, ho letteralmente vissuto in sella, non ho mai conosciuto un giorno di pace perfetta. E 'stata una lunga, ansiosa,inesorabile, veglia eterna'. Ha poi concluso la sua dichiarazione dicendo: ' governatore, non ho lasciato... Leggi

scritto da MrKurtz il 15/10/2017 13:58:00 nello scaffale Generico.
Letto 144 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La sveglia (giorni 6 e 7). Fine

La sveglia suona alle otto. Sgrano gli occhi e mi alzo di scatto. Realizzo con stupore che sto bene. Rincoglionito a livelli olimpici, ma bene. Niente mal di testa, niente bocca impastata, niente nausea. In effetti, l’alcol che avrebbe dovuto causar Leggi

scritto da pablas il 14/10/2017 14:39:00 nello scaffale Generico.
Letto 95 volte. Nessun commento. Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il vecchio prete

Il  vecchio prete Stava addosso al finestrino guardando fuori intensamente. Aveva una logora tonaca nera lunga fino ai piedi e un colletto bianco che non era proprio bianco. Appoggiato sul sedile un breviario.  Era un vecchio prete che non se ..... Leggi

scritto da Ellebi il 14/10/2017 12:01:00 nello scaffale Generico.
Letto 103 volte. Commentato 1 volta. Questo lavoro puo' essere letto da tutti
ordina i lavori per: data | titolo | autore