ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 18 maggio 2015
ultima lettura lunedì 18 maggio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La Scusante.

di Orus93. Letto 439 volte. Dallo scaffale Poesia

La Scusante La scusa è la nuova essenza ciò che si vede in apparenza. La costante dell’equazione le fondamenta de...

La Scusante

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

La costante dell’equazione

le fondamenta della costruzione.

La tecnologia, il benessere, il progresso

solamente un gran fame di possesso

nascondono l’ingordigia del mercato

ed è tutto ben studiato.

La politica, i partiti, le opinioni

e diventiamo tutti spacconi

fan levare in alto la bandiera

ridicole pedine su di una scacchiera.

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

Essa affiora in superficie

la giustificazione che ti benedice.

Se vuoi dominar con la paura

e dar senso alla tua chiusura

affidati alla religione

impregnati di cieca devozione.

Schiavizzare milioni di persone

spegnere in loro la passione

che alla fine se lo chiede pure Dio

in tutto questo cosa centro io?

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

Coprire un grande orrore

con la maschera del finto amore.

I mass media e la cultura

insistono con materna premura

per mantenere l’informazione

ma sono il baluardo della manipolazione.

La scuola, la morale, l’educazione

i pilastri dell’aggregazione

da te vogliono solamente

l’aridità della tua mente.

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

In un nobile scopo tramutare

ciò che ti può annientare.

Il lavoro, la carriera, la notorietà

per partorire nuove celebrità

tutti quei poveri qualcuno

che si sentono nessuno.

Pensa che per il tuo divertimento

hanno creato l’intrattenimento.

La disgrazia è che di divertente

non è rimasto proprio niente.

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

Imbrogliarti a tutte le ore

farlo passare come un favore.

Preventiva, giusta e santa

la guerra con i cannoni canta

fatta per la tua sicurezza

per garantirti la salvezza.

Ancora non siamo disposti a sapere

il suo unico vero fine: il potere.

Soddisfare il desiderio vorace

di un gruppo occulto e rapace.

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

Presentare come grande intelligenza

un triste delirio di onnipotenza.

Saper usare solo la violenza

per diffondere la tua sapienza

per costringere ad ascoltare

solo schiavitù può portare.

Pensare di essere nel giusto

richiederebbe il buon gusto

di non far propaganda capillare

per godere a controllare.

La scusa è la nuova essenza

ciò che si vede in apparenza.

Per attirare l’attenzione

quando siamo soli e in apprensione.

Non prendiamo questa situazione

come scusa per le armi e la rivoluzione.

Inutile altro sangue versare

se così nulla può cambiare.

L’unica vera evoluzione

che cancella ogni privazione

è traboccare di Amore

nel proprio dialogo interiore.

La gioia sarà la nuova essenza

ciò che supera ogni apparenza.

Autentica e viva innovazione

l’Amore per scampar la distruzione.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: