ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 6 febbraio 2015
ultima lettura giovedì 5 settembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Dragon Ball AF - Cap.2: la lotta di un Sayan Leggendario

di steleonida. Letto 295 volte. Dallo scaffale Fantasia

Giovan Camillo vinse il Tekken 1 e 2, diventò grande amico di Heihachi e fu contaminato dal veleno di devil durante la lotta contro devil-Kazuy...

Giovan Camillo vinse il Tekken 1 e 2, diventò grande amico di Heihachi e fu contaminato dal veleno di devil durante la lotta contro devil-Kazuya che lo morse al braccio. Poi fu contattato dalla WWE che gli offrì un contratto come lottatore: il Sayan vinse tutti i titoli disponibili e incontrò Panja, un keniota dalla barba lunga, dai capelli che sembravano formare una criniera attorno alla sua testa e dagli occhi di ghiaccio; sia la pelle che la barba che i capelli erano bianchi come il latte. I due erano più forti di qualsiasi altro lottatore e i loro combattimenti spettacolo puro, tanto che la WWE decise di creare un titolo speciale, quello di Campione dell'Universo. Giovan Camillo vinse, ma diede la grande somma di denaro che guadagnò a Panja perchè aiutasse il suo popolo in preda alla fame. Ma chi è Panja? Non è altri che il "Re Leone bianco", che, per combattere in WWE e vincere i soldi per gli animali-sudditi del suo regno, utilizzava un incantesimo che lo trasformava in uomo. In seguito il Sayan andò sul pianeta Muscle per far visita a King Muscle, un suo vecchio amico, che lo invitò a partecipare al torneo Chojin per vincere la prestigiosa corona. Giovan Camillo trionfò su tutta la linea, battendo persino Robert Mask e lo stesso King Muscle che erano ritenuti i più forti. Quando tornò sulla terra, Giovan Camillo si appassionò a un gruppo pop-rock italiano, i Nomadi, tanto che un giorno decise di andare a un loro concerto. I Nomadi, dopo aver suonato per un'oretta, introdussero sul palco quattro altri musicisti per farli suonare con loro. Giovan Camillo rimase di sasso perchè li riconobbe come Sayan soprattutto i due alle chitarre elettriche: Re Vegeta e Bardack. Dopo il concerto, il Sayan andò da loro a chiedere spiegazioni e Re Vegeta parlò: erano scesi sulla terra per cercare Giovan Camillo, rimanendoci per dieci anni, e si erano messi a suonare per mantenersi, finchè non conobbero i Nomadi che li lanciarono verso il successo, facendoli suonare insieme a loro. Sapevano che il Sayan si era rifugiato sulla terra perchè sentivano la sua aura fortissima provenire da lì. Il motivo della ricerca era Freezer che aveva occupato il pianeta Vegeta, costringendo i Sayan a impossessarsi di altri pianeti in suo nome. I cinque Sayan tornarono sul loro pianeta natale e Giovan Camillo sfidò Freezer, trasformandosi in Super Sayan Myth. Anche l'avversario si trasformò, superando persino l'ultimo stadio di potenza: gli crebbero degli spuntoni sulla testa e sulla cosa, mentre sulla fronte un diamante per i raggi laser. Dopo una lotta epica di tre ore circa, Giovan Camillo venne ucciso dall'ultima trsformazione di Freezer, che lo fece assomigliare a un Super Sayan 3 (gli spuntoni della testa si allungarono fino alle caviglie e gli occhi diventarono rosso fuoco). Infine il pianeta Vegeta venne distrutto insieme agli altri Sayan che, guidati da Bardack, avevano provato a ribellarsi. La morte di Giovan Camillo scosse fortemente Heihachi, come pure Panja, King Muscle e la donna con la quale aveva avuto dei figli sulla terra; questi ultimi però non ereditarono i poteri del Sayan. In seguito il sangue di Giovan Camillo arrivò in Italia e...


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: