ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 1 febbraio 2015
ultima lettura martedì 19 febbraio 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Storie di uomini duri : L'INCONTRO DEL MILLENNIO !!??(parte3)

di elden4. Letto 500 volte. Dallo scaffale Pulp

Poi si rivolge a Lucia che ancora dorme:" ehi bambolona ... ma che gli frulla al tuo pappa? prima mi fa i regali poi vuole farmi andare bevuto?"Lucia farfuglia qualcosa in russo nel sonno poi si gira dall'altra parte.....

Venom si sveglia alle 4 del pomeriggio , rintronato , si alza e si trascina pigramente verso la cucina.Lucia è ancora a letto e non accenna a svegliarsi.Vaga nella cucina alla ricerca di qualcosa da masticare o da bere per tirarsi su e riprendersi dalle fatiche della giornata precedente. I pensieri dapprima confusi cominciano a diventare sempre più chiari gente da vedere , posti da visitare e così via , tutto per rimediare un po' di grana.?Con una birra in mano accende il palmare e controlla il dafarsi , 4 email : 2 di yamazaki e spam vario.?" vieni a via delle botteghe oscure 74 per le sei devo parlarti di alcuni affari"" sempre di molte parole... " pensa Venom leggendo la seconda mail di yamazaki."comunque, devo chiamarlo le 6 sono tra 2 ore .... che cazzo ci vado a fare in centro ?è pieno di telecamere lì....ci mancano solo gli sbirri un ' altra volta...."Poi si rivolge a Lucia che ancora dorme:" ehi bambolona ... ma che gli frulla al tuo pappa? prima mi fa i regali poi vuole farmi andare bevuto?"Lucia farfuglia qualcosa in russo nel sonno poi si gira dall'altra parte.?Venom pensa al da farsi manda giu' varie sorsate e si mette ad osservare il panorama."cosa cazzo vuole quel coglione... al centro poi ... alle 7 poi devo vedere quell'altro stronzo.... cazzooo che palle..."Dopo una buona mezzora Venom si decide indosse il suo giaccone tipo cyberpunk carica le sue 2 pistole , nasconde i coltelli da lancio e si avvia pronto a tutto .Lucia sdraiata nel letto lo guarda andarsene ...per lei può anche morire , sinceramente per lei si tratta solo di lavoro , divertente ma sempre lavoro .Venom prima di uscire le fa:" ci vediamo ... stasera tieniti pronta , basta fare la tigre morta a letto ..." e sbatte la porta.Nel frattempo alle 5 30 di pomeriggio lo stesso giorno ma in una zona più centrale l'ufficiale Marika z.Narancia si allena nella palestra del distretto principale della città. Mentre martella il sacco di pugni e calci fino allo sfinimento ,scarica la sua rabbia così ,allenandosi ,immaginando di colpire la faccia di venom o di qualche altro criminale.Sono ormai quasi le 7 e lei per oggi ha finito il suo allenamento .Questa sera è di libera uscita , se ne andrà a cena col suo fidanzato , in qualche posto del centro e potrà buttarsi il lavoro alle spalle per un po'.Laura entra a Roma alle 6 del pomeriggio . Il tizio che deve incontrare si chiama Giorgio Zeri l'appuntamento è fissato per le 7 ad un posto chiamato il "bar del buco" in via delle botteghe oscure 74. Il tizio dalle foto non sembra molto raccomandabile ma lei deve solo parlarci per ottenere delle informazioni per completare al meglio la missione nulla di più."odio questa città del cazzo...." pensa mentre l'auto è bloccata nel traffico, si accende una sigaretta, abbassa il vetro dell auto e appoggia il gomito fuori, in volto le si legge una smorfia d'insoddisfazione .Un tizio nell' auto di fianco comincia a guardarla insistentemente, Laura lo nota , il tipo è il classico fighetto che si pensa di essere chissà chi ,con i suoi stracci firmati e il macchinone comprato con i soldi della famiglia."giornataccia eh...? " esordisce di botto poi fa :" ce l' hai una..." ma Laura spegne la sigaretta e tira su il vetro ."povero coglione ... questa te l'avrei tirata in faccia ... ma non oggi..." pensa mentre nervosamente batte le dita sul volante.Accende la radio passa di stazione in stazione ma sembra che nulla la soddisfi , allora prende e tira fuori dal cruscotto un disco di una vecchia rock band francese."finalmente si cammina ... ah ecco il solito cretino che si è spalmato come la nutella..." pensa Laura mentre passa davanti ad una moto ridotta a pezzi sulla strada , il traffico era bloccato a causa di questo ma dopo la strada era sgombra..alle 7 in via delle botteghe oscure 74 in quest' ordine si presentano:venom , che per venire in centro e non farsi pizzicare dalle telecamere indossa un vistoso cappello e degli occhiali da sole, come travestimento era un po' ridicolo ma non aveva trovato nulla di meglio.Marika col suo fidanzato , il quale non si sentiva bene ed aveva bisogno urgentemente di un bagno il primo bar che gli era capitato sotto mano era quello anche se Marika sapeva che non era molto raccomandabile.Laura , che ignorando gli altri 2 entra , si siede al bancone e ordina una spremuta di pompelmo come segnale per farsi riconoscere da quel tale.Il barista le serve la spremuta e lei pensa:" Giorgio Zeri.... suona fasullo lontano un miglio...."Nonostante il bar sia diventato una potenziale bomba atomica l'atmosfera è tranquilla... TO BE CONTINUED



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: