ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 25 gennaio 2015
ultima lettura martedì 2 giugno 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Per Julie, lettera da una Madre

di Roby87. Letto 405 volte. Dallo scaffale Generico

La giornata era iniziata con il suo matrimonio, fu ricca di emozioni, ed era giunta ormai a conclusione.Julie, prima di andare a dormire, prese dalla borsa la lettera che la madre le aveva dato nel ricevimento post matrimonio, prima di andar via.La apr...

La giornata era iniziata con il suo matrimonio, fu ricca di emozioni, ed era giunta ormai a conclusione.
Julie, prima di andare a dormire, prese dalla borsa la lettera che la madre le aveva dato nel ricevimento post matrimonio, prima di andar via.
La aprì, la tirò fuori dalla busta, e la incominciò a leggere.

-"Cara figlia mia, quella di oggi è stata una giornata speciale, indimenticabile, una di quelle che rimarranno scolpite nella tua mente per sempre, ti sei sposata.
Mi sembrano passati solo pochi giorni, da quando io e tuo padre ti tenevamo stretta fra le nostre braccia, o quando svegliandoti nella notte venivi poi a dormire in mezzo a noi nel "lettone grande", come piaceva chiamarlo a te, oppure io che ti dicevo prima di addormentarti, "Buonanotte tesoro mio, riposa bene, che bisogna iniziare la giornata sempre al meglio."
Senza rendercene neanche conto, il tempo è volato in fretta, ed eccoti diventare prima una donna, poi una moglie, e presto anche una madre.
Io e papà, diventeremo quindi tra non molto nonni, sai, tua nonna mi diceva sempre che diventare nonni è come essere genitori una seconda volta, solo un po' più a distanza però, e che solo allora avrei capito cosa significasse vedere i propri figli crescere definitivamente, facendo i conti con il tempo che è passato, e che sarebbe arrivato il momento di lasciarli camminare per la propria strada, diventando poi un giorno anch'essi nonni a loro volta.
Ti ho scritto questa lettera, perché durante tutti i preparativi per il matrimonio, non sono mai riuscita a trovare un attimo di tranquillità per parlarti da madre a figlia, dicendoti tutto quello che provavo e sentivo, tuo padre almeno ha avuto il suo momento con te durante il ballo al ricevimento, io ho dovuto ingegnarmi!
Ti auguro una vita piena di gioia e felicità, sono le solite parole d'augurio, è vero, ma è anche quanto di più semplice e sincero una madre voglia per la propria figlia, niente di più.
Buonanotte tesoro mio, riposa bene, che bisogna iniziare la giornata sempre al meglio.

Con affetto,
Mamma."

Julie, con le lacrime negli occhi, ripiegò la lettera, la ripose nella busta, e le diede poi un bacio profondo, sussurrando di seguito, -"Buonanotte a te mamma, riposa bene, che bisogna iniziare la giornata sempre al meglio."

FINE



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: