ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 13 dicembre 2014
ultima lettura giovedì 26 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La settimana di una sedicenne

di AleWho. Letto 791 volte. Dallo scaffale Generico

Lunedì Ciao, mi chiamo Alessandra e vi voglio raccontare la mia settimana. Ogni giorno mi sveglio alle 6.30, (tranne il sabato e la domenica), vado in cucina e mi preparo la colazione mentre guardo la tv e di solito c'è sempre il ...

Lunedì

Ciao, mi chiamo Alessandra e vi voglio raccontare la mia settimana.

Ogni giorno mi sveglio alle 6.30, (tranne il sabato e la domenica), vado in cucina e mi preparo la colazione mentre guardo la tv e di solito c'è sempre il telegiornale. Dopo colazione mi vesto con i jeans e la mia t-shirt preferita con la scritta :Sono una ragazza coi fiocchi. Alle 7, quando mio padre si sveglia, gli preparo il caffè e verso le 7.40 sono già a scuola dato che mi accompagna mio padre.

All'entrata della scuola vedo sempre i miei compagni di classe che parlano di calcio, io gli saluto e salgo le scale per salire al terzo piano ed entrare a scuola. Per andare nella mia classe 3 A, (dell'istituto tecnico Q.S.), passo per il bar e prendo una bottiglietta d'acqua.

Quando arrivo in classe di solito c'è sempre Carolina (non posso dire di essere sua amica; dato che mi usava e crede ancora di usarmi per le verifiche e i compiti), la saluto e come sempre vedo che è molto truccata ( soprattutto perchè si trucca con una matita nera sia sotto che sopra gli occhi e si mette troppo mascara); e sta messaggiando su whatsapp forse con il suo ragazzo (dato che ne cambia uno al mese), e la sua cover è a forma di panda con le orecchie rosa; intanto è arrivata la mia compagna di banco Charlie. Inizia la lezione di diritto, nuovo professore ,(troppo veloce nello spiegare gli argomenti), provo a scrivere degli appunti. La seconda ora c'è economia politica inizia a interrogare, così posso un pò parlare con Charlie. Charlie mi dice che sta leggendo un nuovo libro: La psichiatra di Dorn Wulf ; mi ha subito rapito la trama: Lavorare in un ospedale psichiatrico è difficile. Ogni giorno la dottoressa Ellen Roth si scontra con un'umanità reietta, con la sofferenza più indicibile, con il buio della mente. Tuttavia, a questo caso non era preparata: la stanza numero 7 è satura di terrore, la paziente ranicchiata ai suoi piedi è stata picchiata, seviziata. È chiusa in se stessa, mugola parole senza senso. Dice che l'Uomo Nero la sta cercando. La sua voce è raccapricciante, è la voce di una bambina in un corpo di donna: le sussura che adesso prenderà anche lei, Ellen, perchè nessuno può sfuggire all'Uomo Nero. E quando il giorno dopo la paziente scompare dall'ospedale senza lasciare traccia, per Ellen incomincia l'incubo. Nessuno l'ha vista uscire, nessuno l'aveva vista entrare. Ellen la vuole rintracciare a tutti i costi ma viene coinvolta in un macabro gioco da cui non sa come uscire. Chi è quella donna?Cosa le è successo?E chi è veramente l'Uomo Nero? Ellen non può far altro che tentare di mettere insieme le tessere di un puzzle diabolico, mentre precipita in un abisso di violenza, paranoia e angoscia. Eppure sa che, alla fine, tutti i nodi verranno al pettine.

Alla terza ora c'è italiano e facciamo una verifica sull'età cortese(penso che sia andata abbastanza bene). Alle 10.45 precise inizia l'intervallo e prendo dal mio zaino i baiocchi (i miei biscotti preferiti), e vado al banco di Jennifer ed Ellen con Charlie. Iniziamo un pò a parlare e ci raccontiamo che cosa abbiamo fatto il fine settimana. Io racconto che domenica un ragazzo della Sicilia mi ha inviato un messaggio per dirmi che a un mio compagno di classe piacevo; con Jennifer, Ellen e Charlie si può parlare di un pò di tutto; io mi fido molto di loro e sono sicura che non andrebbero a dire a nessuno i miei segreti, al contrario, non mi fido molto di Carolina. Alla 11 (fine dell'intervallo) abbiamo l'ora di informatica, e io velocemente prendo il registro di classe e aspetto le mie amiche, ci avviamo nell'aula di informatica (perchè abbiamo solo 5 minuti per arrivare in aula dopo il suono dellla campanella se no la professoressa ci mette assenti). Dopo dieci minuti di spiegazione ci dà due esercizi di excel da fare e ci dice di salvarli sulla chiavetta, alcuni di noi non ce l'hanno e inizia a mettere 2 a chi non ha la chiavetta; dice che il 2 possono toglierlo con un'interrogazione. Mancano 10 minuti e solo a metà dell'ultimo esercizio; non riesco a finirlo e lo salvo sulla chiavetta (avrò più tempo a casa). Prendo il registro e mi dirigo di nuovo in classe c'è la professoressa di francese che ci sta aspettando, fa l'appello e intanto noi ripassiamo per l'interrogazione su un nostro ricordo d'infanzia, ma non chiama me. Alle 12.50 inizia il secondo intervallo, questa volta esco dall'aula ci sono molte persone in mezzo al corridoio e decido di ritornare nella mia classe, ma le mie amiche sono andate a fare delle fotocopie, parlo un pò con Carolina e gli chiedo se lo scorso sabato ha fatto qualche gara (dato che lei fa equitazione); lei mi dice che si è solo allenata. Quando sono le 13, tornano le mie amiche, finisce l'intervallo e inizia l'ora di matematica. La professoressa è molto brava ed è molto diligente; ci spiega subito la parabola, (alcuni dei miei compagni alle 13.30 escono perchè sono sportivi, quasi tutti calciatori). Ci lascia un esercizio da provare a fare in classe, ma suona la campanella delle 14; preparo lo zaino ed esco da scuola con le mie amiche, ci salutiamo. Quando esco da scuola di solito mi piace ascoltare la musica, mi dirigo verso un lungo viale pieno di alberi e lo percorro ogni giorno perchè e come se entrassi in un bosco incantato. Attraverso la strada e percorro tutto il portico fino ad arrivare fino ad un palazzo (dove al filo del tram ci sono delle Converse, e mi ricordano quando Luna Lovegood in Harry Potter cercava le sue cose). Arrivo alla metro, scendo con le scale mobili, prendo il mio biglietto e lo passo sulla schermata che mi apre le porte. La metro è velocissima ed io devo solo fare 4 fermate; arrivo alla quarta scendo e salgo con le scale e poi con le scale mobili e arrivo a casa. Quando arrivo a casa c'è subito il pranzo per me, mangio qualcosa, ma poi sono sazia; finisco i compiti per il giorno dopo e poi mi posso riposare. Alle 18.30 ceno.Alle 18.45, accendo la tv su rai 2 perchè c'è N.C.I.S. Los Angeles, subito dopo, alle 19.45 vedo N.C.I.S. (le repliche). Aspetto che arrivi mia sorella, perchè di lunedì facciamo un corso di danza che inizia alle 21.30; mia sorella arriva, mangia e si prepara, e alle 21.20 siamo in palestra; il maestro è molto bravo, dopo un'ora e mezza la lezione e già finita e torniamo a casa. Stanca ma felice mi addormento sul letto.


Martedì
La sveglia suona, io mi alzo, come sempre mi preparo la colazione e bevo il thè alla pesca e mangio dei biscotti al miele; mi trucco con un ombretto rosa, metto il mascara che ho comprato da KIKO e mi metto un lucidalabbra rosa chiaro. Per i capelli li raccolgo in una coda e metto un fiocco nero (bellissimo) che mi ha imprestato mia madre; decido di mettermi una maglia rosa piena di fiori ( è troppo bella, mi rende allegra). Alle 7 preparo il caffè e dopo mi metto le mie scarpe grigie, alle 7.40 sono a scuola. All'entrata vedo i miei compagni, ma non il ragazzo che mi piace; salgo le scale e suona la campanella. Quando entro in classe lo vedo e mi saluta, io ricambio il saluto ed arrossisco. La prima e la seconda ora c'è economia aziendale e la professoressa fa rifare ad alcuni la verifica perchè l'avevano fatta male; intanto ci fa leggere delle pagine sull'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto). Queste due ore sembrano interminabili; ecco che suona la campanella ed inizia la lezione si matematica. La professoressa dà degli esercizi da provare a fare in classe, alcuni li so fare, altri no, quindi aspetto che la professoressa li corregga alla lavagna, ma, come sempre mancano i gessetti e chiede a Charlie di andarglieli a prendere. Charlie ritorna dopo 5 minuti, e finalmente la professoressa riesce a correggere l'esercizio. Suona l'intervallo, Charlie ed io andiamo da Jennifer e Ellen così parliamo un pò, poi arriva Carolina a interromperci (come sempre : / ). L'intervallo finisce ed inizia l'ora di lettere, ma non c'è e al posto della professoressa di lettere c'è quella di francese, che ci aveva detto ( lo scorso venerdì) di portare i libri di francese e che avrebbe interrogato due persone sul ricordo; ci sono due volontari e li interroga, dopo l'interrogazione corregge i 9 esercizi che ci aveva detto di fare a casa, io gli ho fatti quasi tutti giusti; prima che finisca l'ora la professoressa ci dice che per la settimana seguente ci metterà la verifica sul 9 capitolo. Inizia l'ora di inglese, ( come sempre i miei compagni fanno casino; è normale non c'è NESSUNA classe che almeno una volta non faccia casino), decide di interrogare sul present simple, present continuous, ecc.. La professoressa decide che mercoledì, dato che abbiamo ripassato il programma con lei per tre giorni, ci mette la verifica. L'intervallo suona e prima di andare da Jennifer, Ellen e Charlie, chiedo alla professoressa quali siano i capitoli da studiare, lei mi dice che sono i primi due, la ringrazio e vado al banco di Jennifer ed Ellen, che stanno parlando con Charlie di musica. Dopo Jennifer ci fa vedere i suoi disegni (che sono MERAVIGLIOSI), inizia l'ora di religione; e quelli che non fanno religione se ne possono andare via, rimaniamo in 5: io, Charlie, Ellen, Jennifer e Jim. Il professore di religione ci fa vedere un video sulla Sindone e fa delle riflessioni, l'ora finisce e andiamo a casa. Io passo sempre per il mio viale e arrivo alla metro, telefono a mia madre e gli dico che sto arrivando. Arrivo a casa e mangio i tortellini ( la mia pasta preferita) con il sugo. Ripasso per la verifica d'inglese e per l'interrogazione di economia politica ( e spero che vada bene). Riesco a vedere la replica di Doctor Who ( il mio telefilm preferito), ceno con la pizza e vedo N.C.I.S.. Alle 21 ascolto la musica e ripenso alla mia giornata, che è stata divertente GRAZIE ai miei compagni di classe.
Mercoledì
Che bello il mercoledì ( metà settimana), mi sveglio e mangio una brioches al ciccolato e bevo un pò di latte con il caffè; mi metto una t-shirt nera a pois bianchi ( che mi hanno regalato Jennifer, Charlie ed Ellen) , dei jeans e delle ballerine bianche con dei fiocchi. Alle 7.55 sono a scuola, i miei compagni sono già saliti, corro per le scale e arrivo appena in tempo, (perchè stavano chiudendo la porta), corro in classe e la professoressa di inglese ci dà le verifiche, (come sempre Carolina chiede a destra e a manca le soluzioni della verifica). L'ora finisce e penso che la verifica sia andata bene. Inizia l'ora di economia aziendale e fa qualche domanda sull'IVA e decide che vuole interrogare almeno tre persone la prossima volta. Inizia l'ora di economia politica ed interroga me ed altri quattro (è andata abbastanza bene, a parte il fatto che Carolina è venuta ad ascoltare l'interrogazione ed ha detto alla professoressa di mettermi 5/6; infatti quel voto mi ha messo). Inizia l'intervallo e prima di andare dalle mie amiche, chiedo alla professoressa se mi può rinterrogare e mi dice che rinterrogherà Venerdì; dopo vado dalle mie amiche, Ellen ci dice che deve comprarsi il cd dei Club Dogo e di Eminem (è la sua fan n 1) e il libro di Emis Killa. L'intervallo finisce e inizia letteratura e ci dà le verifiche ed io ho preso 6+; ci parla dell'età comunale, della lirica del 1200; e ci dice che interrogherà i primi di novembre, perchè deve spiegare ancora altri capitoli. Inizia la lezione di diritto e il professore ci dice che Venerdì inizierà ad interrogare sui primi due capitoli. L'intervallo (finalmente) e la professoressa di italiano ci dice che ha fatto le programmate e che ci interrogherà su 50 pagine ( : / ). Iniziano le due ore di ginnastica e dobbiamo scendere, ( perchè la palestra è al piano terra), preparo velocemente il mio zaino e scendo con le mie amiche. Noi ci fermiamo al primo piano, ( dove si trova lo spogliatoio femminile), entriamo e chiudiamo la porta a chiave; ma qualcuno bussa, e indovinate chi è................................ CAROLINA, che come sempre si ferma a chiacchierare con le sue amiche e non si accorge che l' intervallo è finito da un pezzo. La facciamo entrare e richiudiamo la porta a chiave. Ci prepariamo per ginnastica e, intanto, ascoltiamo la canzone: Bailando di Enrique Iglesias. Prima di chiudere la porta prendo la chiave, e la chiudo. Scendiamo e i nostri compagni stanno giocando a calcio ,(il loro spogliatoio è vicino alla palestra), la professoressa vede il suo orologio e dice che sono le 13.25, alcuni dei miei compagni escono prima (perchè fanno sport agonistico). Questa volta rimane anche Carolina. La professoressa ci dice che dobbiamo fare una prova che consiste nel: fare la capriola sui materassini, correre alla spalliera, salire fino all'ultimo piolo e andare fino alla fine della spalliera, scendere, correre, andare sul quadro svedese e fare su e giù per quattro volte e per due volte toccare l'ultimo piolo con la mano e le altre due con il piede e tutto questo viene cronometrato. Io faccio 56 secondi, i miei amici di meno di me; mi ha fatto troppo ridere Carolina, che non aveva neanche la tuta per ginnastica e le scarpe; era con i jeans e gli stivali, (la sua massima preoccupazione era di spettinarsi i capelli). Alle 14.45 saliamo in spogliatoio e Carolina inizia a truccarsi e "usa" come porta specchio Jennifer, si trucca con una matita nera sopra e sotto gli occhi e si mette un rossetto rosso sulle labbra(sembra un pagliaccio ahahahahhahah). Poi si è anche messa gli occhiali da sole di Gucci (anche se era nuvoloso e sembrava che dovesse venire a piovere). Siamo saliti al piano superiore e siamo arrivate al centralino abbiamo visto che mancavano 5 minuti al suono della campanella; intanto sono arrivati i nostri compagni. La campanella suonò ed io sono scesa in fretta, ho salutato le mie compagne e mi sono diretta verso la metro, pensando alla giornata che avevo passato. Sono arrivata a casa alle 15.30 ho mangiato la pasta la pasta al forno e dopo ho iniziato a studiare economia politica. Alle 18.30 ho mangiato il pollo arrosto e dopo ho ascoltato un pò di musica. Alle 21.10 ho visto su Rai 2 Real Steel (bello come film, mi piace molto Hugh Jackman, soprattutto, negli X-men). Verso le 23.30 stanca, mi sono addormentata.
Giovedì

Mi alzo e mi preparo la colazione, mangio una brioches alla crema e latte con il caffè.

Mi metto la mia t-shirt bianca che ha una stampa con i girasoli (mi ricorda il quadro di Van Gogh) è meravigliosa : ). Vado a scuola e arrivo in anticipo, aspetto 5 minuti prima che suoni la campanella; suona e salgo per le scale, arrivo in classe e inizia la lezione di economia aziendale e interroga me e altri due miei compagni (è andata abbastanza bene). Finisce l'ora e inizia la lezione di francese ed interroga ancora del ricordo d'infanzia, mi faccio interrogare (prendo 7 1/2 ^-^). Suona la campanella e corro nell'aula di informatica, la professoressa ci fa fare degli esercizi per la verifica e ci dice che la verifica sarà più o meno come quegli esercizi. Suona la campanella dell'intervallo, salvo velocemente gli eserrcizi sulla chiavetta, prendo il registro e vado in classe.

Arrivo in classe, poso il registro sulla cattreda e vado a parlare con le mie amiche, Charlie ci dice che ad inizio novembre andrà qualche giorno a Londra ( Charlie ♥ London City, come dice lei ^-^). Inizia la lezione di inglese e inizia a dare la verifica, in fretta e furia cerco una penna e inizio a scrivere, invece, Carolina in fretta e furia cerca di copiare dagli altri :/. Finisco la verifica e la ricontrollo, l'ora suona e la professoressa ritira le verifiche (è andata abbastanza bene ^-^). Inizia l'ora di matematica e ci fa fare alcuni esercizi alla lavagna per prepararci alla verifica della prossima settimana. Inizia l'intervallo e parlo con le mie amiche di cosa faranno ad Halloween ( io devo studiare uffa!!! ). L'intervallo finisce inizia la lezione di economia aziendale e la professoressa ci fa fare degli esercizi per la verifica della prossima settimana. Finalmente inizia l'ultima ora e la professoressa ci legge un brano di letteratura. La campanella suona ed esco da scuola, mi dirigo verso la metro e aspetto 5 minuti, salgo ed arrivo subito a casa. A casa mangio il riso con i funghi ( che buono!!!), ripasso per l'interrogazione di economia politica e dopo leggo delle pagine del libro che sto leggendo: Viaggio al centro della Terra di Jules Verne o Giulio Verne ( come preferite ^-^). Sono le 18.30, vado a mangiare la fettina di carne con l'insalata e alle 19 vedo N.C.I.S. Los Angeles (mi stanno piacendo queste puntate, una più bella dell'altra), alle 19.45 c'è N.C.I.S. (^-^, mi è simpatico Tony, secondo me dovrebbe stare con Kate ??? ). Alle 20.30 su Cielo vedo Affari di famiglia e alle 21.00 mi immergo di nuovo nella lettura di Viaggio al centro della Terra e dopo vado a dormire.


Venerdì
Finalmente Venerdì, mi sveglio e preparo la colazione, mangio una brioches al cioccolato e bevo un caffè. Mi metto la mia t-shirt rossa e i pantaloni neri. Arrivo alle 7.55 in punto e vado in classe, la professoressa di francese fa l'appello, i primi 35 minuti spiega e poi interroga sul ricordo. Inizia la lezione di economia aziendale e interroga le mie amiche. Inizia l'ora di letteratura e spiega la vita di Dante (che non ci sarà nell'interrogazione); l'intervallo inizia e vado a parlare con le mie amiche e mi dicono che gli piacerebbe andare a vedere Mockingjay al cinema quando uscirà, ma non sanno quale giorno andare, poi arriva James che mi chiede i compiti che sono da fare per lunedì glieli dico, ma sono sicura che non riuscira a farli perchè lui fa judo ed è sempre impegnato; suona la campanella e inizia l'ora di storia e spiega il primo capitolo e riesce ad iniziare il secondo capitolo. Inizia l'ora di economia politica e vado a farmi interrogare e prendo 7 ^-^. Inizia l'intervallo ed esco dalla classe e vado a cercare la professoressa di informatica per farmi dare il bollettino per pagare l'esame di excel dopo cinque minuti la trovo e poi vado in classe. Suona l'intervalloe inizia la lezione di diritto e interroga due persone, intanto leggo un libro che si chiama: Doctor Who Shada (è bellissimo). Alle 13.55 ci dirigiamo verso l'uscita e parlo con le mie amiche e dico a loro che mi piace un ragazzo della nostra classe e loro mi chiedo almeno qual è la sua iniziale di cognome, suona la campanella e cerco di scappare della mie amiche troppo curiose e mi seguono come se fossero dei paparazzi e usano i loro cellulari come registratori poi dico loro chi è e mi raccomando con loro di non dirlo a nessuno e loro mi dicono che non lo diranno a nessuno. Vado in metro arrivo subito a casa e finalmente mi posso riposare mangio pasta e ceci e poi inizio a fare i compiti così ho il weekend libero ^-^, la sera vado a fare la spesa con i miei genitori e io mi fermo sempre nel reparto dei libri (li comprerei tutti). Alle 20.30 viene mia sorella a cena e mangiamo il merluzzo (è buonissimo), di solito alle 21.15 vedo Crozza nel Paese delle Meraviglie (mi fa molto ridere). Alle 23 vado a dormire.
Sabato
Che sogno meraviglioso che ho fatto c'era il mio principe azzuro vestito in smoking era bellissimo ed io avevo un vestito azzuro ed eravamo ad un ballo e a mezzanotte ci siamo baciati ^-^ (peccato che i sogni non diventino quasi mai realtá), finalmente mi posso riposare qualche ora in più, mi alzo verso 9.55 e bevo una tazza di thè al limone. Dopo accendo il mio computer e gioco a Tomb Raider, alle 10.20 inizia il film Beethoven ( che bello lo guardavo da bambina, e mi piaceva tanto e anche adesso ^-^). Arriva l'ora di pranzo e mia mamma cucina le fettine impanate (che buone, a me piace mangiarle con un pizzico di sale e la maionese). Il pomeriggio ascolto un pò di musica, mi piace ascoltare anche musica classica, soprattutto Giovanni Allevi ( la mia preferita è Sunrise ^-^) e Yiruma (soprattutto Love, Kiss e Moonlight ^-^). Alle 16 metto in ordine la mia stanza e metto in ordine la libreria, pulisco libro per libro dalla polvere, mi piace aiutare in casa ^-^. Alle 18 ceno con una piadina con il prosciutto (buonissima ^-^). Alle 19.20 vedo la replica di Once Upon a Time, mi piace molto la terza stagione; mi piace che Peter Pan♥ sia cattivo è così affascinante. Alle 21.10 vedo la sesta stagione di Castle (Kate♥Richard, sono così carini ^-^) e dopo vedo la seconda stagione di Elementary ( mi piace troppo ^-^). Alle 23 vado a dormire.
Domenica
Mi sveglio alle 8.30, oggi andrò al centro commerciale con i miei genitori e le mie sorelle. Arriviamo al centro commerciale e facciamo colazione al bar, mia sorella Daniela prende un ginseng, l'altra mia sorella Silvia un caffè decaffeinato con una brioches al cioccolato ed anche io e mia madre prendiamo la stessa cosa, mio padre prende un caffè normale. Io mi avvio subito alla Feltrinelli e vado a comprare il libro: Doctor Who Generazione Dalek; dopo vado a Media World e compro il DVD di Elementary (la prima stagione ^-^). Daniela e Silvia vanno sempre a Bottega Verde. Alle 12 andiamo a fare un giro al Gigante e compriamo dei dolci e della pizza ^-^. Arriviamo a casa e mangiamo (che buoni!!! ^-^), dopo pranzo vado al parco con Silvia a giocare a ping pong (sono troppo brava) e vinco. Alle 18.30 torniamo a casa e mangiamo i tortellini con la panna e la torta salata con ricotta e spinaci fatta da Daniela ( super buona ^-^). Alle 19.30 vedo Il signore degli anelli Il ritorno del re e poi alle 21.10 vedo l'undicesima stagione di N.C.I.S. Alle 22 vedo una puntata di Willy il principe di Bel Air e vado a dormire. Così finisce una lunga e stancante settimana
^-^.





Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: