ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 13 dicembre 2014
ultima lettura martedì 21 gennaio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

VOLTI E MEMORIE

di michael santhers. Letto 468 volte. Dallo scaffale Poesia

Sembrava non sapesse niente del suo cuore muto,disertore alle sue idee concimate dal rigore di insegnamenti patriarcali è così che la vidi,rustica,selvaggia antiquata e moderna nei sogni vestita da massaia su un corpo scolpito dal Canov...

Sembrava non sapesse niente

del suo cuore muto,disertore

alle sue idee concimate dal rigore

di insegnamenti patriarcali

è così che la vidi,rustica,selvaggia

antiquata e moderna nei sogni

vestita da massaia su un corpo

scolpito dal Canova,

sentii i suoi capelli corvini

vene adagiate sull'affanno del mio petto

mentre usavo la mia bocca assetata

in fantasie allenate a fare da ventosa

sul suo naso a punta di misteri

e poi sulle palpebre

coperchi d'ogni pace che cercavo

allenate a nervi ubbidienti

mentre lei dentro aveva un vulcano

e infinito amore sotto le ceneri,

per la prima volta vidi le imperfezioni

sommate diventare perfezioni,

oh! Dio esclamai,

quanto la amai in un secondo

e fu la prima volta che feci un cenno d'implorazione

a una Divinità sempre dissacrata,

il mio cervello mise insieme fiaba e progresso

e impazzì e per questo che scelsi la scrittura

per riappropriarmi del dolore e

come benzina per le ultime salite della vita

----------------------------------------------------------------

Da:Pietre E Utopie

www.santhers.com



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: