ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 12 dicembre 2014
ultima lettura domenica 17 febbraio 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Storie di uomini duri : SPOSARSI A ROMA !!??(parte1)

di elden4. Letto 479 volte. Dallo scaffale Pulp

la speculazione edilizia non conosce confini.?Una città assurda ... fatta di grattacieli e rovine antiche ... a volte fa veramente uno strano effetto vedere i droidi della polizia vicino il Colosseo ... ma ormai la gente ci è abituata...........

Un uomo guarda il paesaggio scorrere dal finestrino del treno ..."siamo ancora fuori dalla città .... che palle..." pensa ,mentre batte nervosamente le dita sul sedile e si muove come fosse un leone in gabbia.." la pianta di fare rumore sto cercando di riposare ... " sbotta improvvisamente un vecchio seduto li vicino ." mi scusi ..." pronuncia l'uomo e aggiunge " vecchio del cazzo " mentre si alza e lascia lo scompartimento..il vecchio sentito questo , comincia a farfugliare qualcosa nel sonno sul rispetto e l'ordine ... parole che si spengono come viene chiuso il portellone ....Sono le 11 , siamo alla periferia di Roma. La città si è sviluppata parecchio nel 2100... a modello di quelle americane , grattacieli al centro e case basse in periferia... la speculazione edilizia non conosce confini.Una città assurda ... fatta di grattacieli e rovine antiche ... a volte fa veramente uno strano effetto vedere i droidi della polizia vicino il Colosseo ... ma ormai la gente ci è abituata... o meglio ci si è abituata per forza... Il cielo è grigio oggi in periferia ... poche auto in giro ... la gente se ne sta in casa ... oppure in chiesa..."Celebriamo oggi il matrimonio di ..." ripete come una cantilena il prete di turno... "sono arrivato ...!! " grida l'uomo mentre spalanca il portone principale della chiesa ... a questo gesto tutti si girano chi infastidito chi meravigliato , e tutti guardano quell'uomo che prepotentemente aveva fatto irruzione in chiesa e che non curante avanzava verso l'altare mentre tutti erano congelati." Ciao fratello... ho saputo che ti sposi ... e manco mi inviti ? bello stronzo che sei ..."Il fratello in questione aveva cercato di rintracciare l'uomo in tutti i modi possibili ... ma dove pescare un tizio il cui ultimo nome conosciuto è J. R. Venom ? manco fosse un cantante metal o fosse uscito da chissà quale fumetto ... quello stesso uomo che adesso si presentava a i suoi occhi vestito come se fosse uscito da un film cyber punk da 2 soldi."Signori calma è solo mio fratello " si rivolge lo sposo agli invitati Ancora ti fai chiamare J.R. Venom ? .....sappi che ho provato a cercarti sotto questo nome ma ho solo attirato la polizia che mi ha fatto mille domande su dove stavi ... "" sono qui ... è questo quello che conta adesso ..." lo interrompe J. R. Venom , poi si rivolge al prete " tu ... continua... ecco ... io mi metto seduto qui da qualche parte... se i parenti della tua donna mi fanno posto ... " e si avvicina sorridendo come se non fosse successo niente ..Il prete con una smorfia di disgusto continua da dove si era interrotto ...mentre J. R. Venom attacca a parlare con gli invitati ... " purtroppo nostra madre ... la sola ancora in vita ... sta in una casa di cura... quella povera donna ha sbroccato..." il prete a questo punto alza la voce come per rimproverarlo e Venom gli sorride e gli fa un cenno come per dire che non causerà altre grane ..Fissa la sposa mentre tutti intonano un canto .... " starebbe bene in qualche porno di qualità..."e continua a fissarla pensando .... " forse truccata tipo Briana Banks... che palle .... ma quanto finisce questa cantilena ... guarda la sorella pure lei forse è passabile... ah devo chiedere dove andiamo a mangiare ... non è che posso stare tant..."Con un boato la porta viene buttata giù dai droni della polizia... gas da tutte le parti ... da fuori un megafono strilla:detenuto 101010666 vieni fuori disarmato e con le mani in alto o siamo autorizzati ad utilizzare la forza pubblica.." ma che cazzo...." l'unica parola che esce fuori dalla bocca di venom mentre tutti gridano in preda al panico e tossiscono per il fumo....Dall'altro capo della città due tizi parlano vicino a i binari del treno."amico... mi hai portato la roba ? "fa il biondo mentre saluta col cappello in mano ...L'altro gli rsponde :" primo io non sono amico tuo... secondo ... che cazzo ci venivo a fare qui? terzo hai i soldi ? meglio per te che rispondi di si ... " amico" ...." TO BE CONTINUED


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: