ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 1 dicembre 2014
ultima lettura martedì 11 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Alla ricerca del tesoro dell'anima.

di Aly3. Letto 498 volte. Dallo scaffale Viaggi

Scrivere in un numero ristretto di caratteri ciò che vorremmo davvero scrivere? Impossibile. Noi siamo i veri scrittori di ogni giorno, persone di una vita normale che si mettono in gioco, scrivono i loro pensieri, chi per sfogo, chi per piacere...

Scrivere in un numero ristretto di caratteri ciò che vorremmo davvero scrivere? Impossibile. Noi siamo i veri scrittori di ogni giorno, persone di una vita normale che si mettono in gioco, scrivono i loro pensieri, chi per sfogo, chi per piacere, chi perchè spera in qualche successo. Siamo scrittori che scrivono la trama del loro libro vivendo, siamo scrittori anche quando non prendiamo carta e penna, noi scriviamo la nostra vita respiro dopo respiro, affanno dopo affanno e non c'è nulla di male nel condividere ciò che più ci ha colpito con tutto la sincerità e la fanciullezza di un poeta agli altri, a chi ci vuole ascoltare, a chi per caso ha visto i nostri scritti e si è appassionato, per questo penso che un buon scrittore non sia soltanto colui che inventa storie avvincenti, con uno sfilare di amore e odio, guerra e pace, intrecciati da parole soavi, piacevoli, intelletuali, oppure quello che parla dell'amore impossibile, pieno di passione e di ostacoli, fatto di prime e ultime volte, un clichè insomma... tutti racconti di storie travolgenti che prima ti ossessionano e poi ti rimangono nel ricordo, un bel ricordo ma che non ti riguarda nella più pura intimità.

La nostra vera e profonda intimità è il nostro pensiero accompagnato a braccietto dalla nostra fantasia e un buon scrittore è colui che in ogni suo racconto, in ogni suo libro, che parli di esperienze vissute o storie inventate, riesce ad inniettare la giusta dose di sentimento e di propria opinione. Uno scrittore eccelente è colui che riesce a spingere l'immaginazione del lettore talmente vicino alla sua che pare impossibile, e tutto questo all'oscuro di entrambi, autore e lettore, perchè come detto precedentemente, il pensiero è la nostra veste più intima e solo noi sappiamo fin dove si spinge.

Vedo tanti aspiranti scrittori al mondo d'oggi ma oramai pochi di questi sono bravi, forse per un problema di evuluzione dei pensieri dell'uomo, della società, tutto può essere, probabilmente questa è solo la via principale che poi si dirama in tante altre ragioni; l'unica cosa che so è che mi mancano i veri scrittori e sono in questo posto, alla ricerca di qualcuno che mi faccia sussultare il cuore e l'anima.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: