ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 26 novembre 2014
ultima lettura martedì 12 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

TABU E DADA E IL BAGNO

di beatricefaedo. Letto 1018 volte. Dallo scaffale Fiabe

Un giorno Tabu e Dada vanno al parco giochi. Lì vedono due altalene, sotto una c'è una pozzanghera di fango, sotto l'altra solo erba. «Dada, non andare su quella dove c'è il fango, potresti cadere e sporcarti!» dice Tab...

Un giorno Tabu e Dada vanno al parco giochi. Lì vedono due altalene, sotto una c'è una pozzanghera di fango, sotto l'altra solo erba. «Dada, non andare su quella dove c'è il fango, potresti cadere e sporcarti!» dice Tabu. Dada risponde: «non ti preoccupare, so andare in altalena io, non cado!».
«Non si sa mai, anche se ci sai andare puoi cadere lo stesso ... Capita» dice Tabu sorridendo. Dada non lo ascolta, e comincia a spingersi sull'altalena sotto cui c'è la pozzanghera di fango. Dada dice: «Guarda come sono bravo!!! Avanti ...Indietro! ...Avanti ...Indietro!!!...Avanti ...In...» SPLASH!!! Dada cade nella pozzanghera di fango, si sporca da capo a piedi e scoppia a piangere. Tabu si avvicina e gli dice: «Non ti preoccupare adesso andiamo a casa, facciamo un bel bagno e torni pulito e profumato!!». Dada però non vuole saperne e inizia a piagnucolare: «NONONO! Non voglio fare il bagno con Il sapone! A me non piace il sapone!». «Non ti preoccupare Dada» dice Tabu «fidati di me, non succederà niente di male! «Vedrai poi come sarai contento di non essere più così sporco!» Dada insiste: «Ho detto NO! Io non voglio fare il bagno!». «Potremmo mettere nell'acqua le tue navi dei pirati e giocare!» suggerisce Tabu.
Finalmente Dada si convince... Inizia a giocare con le navi nella vasca da bagno. Ad un certo punto si diverte perfino a lavare le sue navi con il sapone. Alla fine, dopo essere uscito dalla vasca ed essersi vestito, dice a Tabu: «Wow!!!! Che buon profumo! Ma da dove viene?». Tabu sorride e risponde «Sei tu che profumi!!!! Hai visto come si sta bene dopo un bel bagno???»
E Dada: "Avevi ragione tu! E' proprio bello fare il bagno!».


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: