ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 9 settembre 2014
ultima lettura martedì 13 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tratto dal romanzo in via di composizione di Giampaolo Pertilizzi

di LUOMOKESA. Letto 508 volte. Dallo scaffale Amore

Tram   S’infilò nell’autobus che portava a Codevigo. Era l’inizio di settembre. L’autobus lasciò alla partenza uno sfiato nero di gasolio che colorò e ammorbò l’aria fuori e un po’ ...

Tram

S’infilò nell’autobus che portava a Codevigo. Era l’inizio di settembre. L’autobus lasciò alla partenza uno sfiato nero di gasolio che colorò e ammorbò l’aria fuori e un po’ anche dentro. L’umidità bagnava tutto. Si sedette in uno dei sedili della fila interna. Una giovane donna, forse di origine orientale, si accostò in qualche modo in piedi alla sua altezza. Indossava una gonna grigia e una camicetta di seta colorata. Gli occhiali neri a goccia e le labbra rosse di un rossetto luminescente. Il volto di Giraldin si trovava all’altezza del seno della giovane donna. Uno scatto e avrebbe potuto morderle…Si trattenne quasi…Aveva come la percezione che la tipa avesse compreso. Cercò di non manifestare in suo desiderio. Si mise la valigetta sopra le gambe e cercò di concentrarsi sul caso. Certo che era difficile. Lì si odiava. C’erano due omicidi irrisolti, forse il responsabile era pure un serial killer ed era totalmente concentrato sul seducente aspetto della donna. Non alta, i fianchi tondeggianti quanto basta e uno sguardo sensuale e malizioso, se non anche sorridente. Porca puttana! Il pensiero di tornare a casa e di trovare una donna che si stava disfacendo rappresentava per lui una sconfitta “virile”. Un uomo in forze come lui, anche se un po’ sovrappeso si meritava di esercitare quel sex appeal ormai sul viale del tramonto, quella che in gergo si dice “ultima cartuccia”…



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: