ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 28 agosto 2014
ultima lettura domenica 17 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Caccia Al Tonno

di DOMENICO DE FERRARO. Letto 404 volte. Dallo scaffale Viaggi

0 0 1 343 1958 Privato 16 4 2297 14.0 544x376 Normal 0 14 false false false IT JA X-NONE ...

CACCIA AL TONNO

La tristezza ci accompagna lungo il viaggio raggiungendo momenti di indicibile bellezza si schiude davanti a noi un lungo e tortuoso percorso un cunicolo oscuro ove il senso dei secoli passati si unisce ad un avventura gloriosa. Tappe dopo tappe sostando In seno ad una insenatura un anfratto tra il cielo e il mare ornato di ulivi e fichi d'india .Provando a succhiare dal seno di questa terra , bianco latte, immagini vermiglie . Tentando di raggiungere una nuova conoscenza anche se la logica della realtà sotto forma di un ombra si muove per vicoli bui e sconosciuti di un paese arroccato sulla cima di un desolato monte. Oltre questo soffrire portare codesto vessillo, questa veste scucita, trascinare le proprie catene per calli e stretti sentieri. . Ingaggiando battaglie surreali ai confini dell'universo. Mentre il vecchio pescatore continua a dare la caccia ad un branco di tonni che cadono uno dopo l'altro nelle reti per essere poi trucidati in un mare di sangue .Esaltati dal profumo intenso , alcuni pescatori inseguono un tonno ferito che tenta di fuggire gli lanciano contro la focena aguzza il tonno la scansa, s'immerge, sbatte forte la coda si sente in trappola inerme contro una crudele rete la barca con i pescatori gli e addosso gridano ,le parole corrono sulle onde insieme al dolore del tonno che si mischia al canto delle sirene che lentamente sale dagli abissi marini illuminati dalle lampare .Piglia, tira,tira appizza , accide non fartelo scappare non vedi quante grosso , chiama le altre barche fai presto se no ci scappa. Il tonno gira intorno al mondo scende giù in fondo al mare , baciato dalla luna che si specchia in quel piccolo golfo ornato di verde ove soffia il vento e porta con se parole lontane ,diverse ,crudeli , belle , leggere strane parole che rotolano sui crinali delle insenatura si trasformano diventano forme personaggi di leggendari racconti di mare. Come il tonno che risali dagli abissi marini e divenne un giovane pescatore per salvare i suoi simili da una triste sorta. Nell’ Esplodere dell’ estate il mare di notte ritorna a macchiarsi di sangue poi al levarsi del sole simile ad un prodigio scolora diviene chiaro , celeste come il cielo ove si bagnano e vivono gli dei .



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: