ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 27 agosto 2014
ultima lettura giovedì 14 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Where is my mind?

di tatina300. Letto 273 volte. Dallo scaffale Sogni

CAPITOLO 4 : Mi serviva la chiave per varcare quel varco,senza di essa non avrei mai potuto far parte di quel mondo,non avrei mai scoperto chi fosse quella ragazza e io avrei continuato a mutare,il nostro villaggio ormai era contaminato,ogni giorno que...

CAPITOLO 4 : Mi serviva la chiave per varcare quel varco,senza di essa non avrei mai potuto far parte di quel mondo,non avrei mai scoperto chi fosse quella ragazza e io avrei continuato a mutare,il nostro villaggio ormai era contaminato,ogni giorno quegli esseri spaventavano e uccidevano centinai di persone. Se solo lei fosse venuta qui al momento giusto,se solo io avrei capito come funzionassero i miei poteri e dove avessi perso quella maledetta chiave. Spero solo che ovunque io l'abbia persa,fosse capitata in buone mani,magari nelle sue..sarebbe stata l'unica che forse me l'avrebbe portata indietro, ma se fosse capitata nelle mani di quei mostri...beh un mondo banale come la terra non avrebbe sopportato lo shock. Gli umani sono fifoni e io lo so bene..troppe diapositive avevano registrato su quegli argomenti,ma mai nessuno che avesse immaginato davvero cosa fossero queste creature,loro credono siano errori di esperimenti farmaucetici,errori genetici,spiriti maligni e invece noi li viviamo tutti i giorni,loro comandano il nostro mondo e molto spesso riescono a trovare spazzi temporali dove vengono risucchiati sulla terra. Ma gli umani sono fortunati,non vedono l'incanto..e chi lo vede vien definito pazzo e rinchiuso chi sa dove..ma forse lei può farcela..può sconfiggere tutto questo..può battere queste stupide leggi. Dopo quei morsi sulla mia pelle non mi sentivo più la stessa, qualche giorno prima uno di loro mi aveva attaccato, voleva portarmi via, voleva uccidere i miei cari ma io sono riuscita a scappare. Ormai da quando hanno preso il sopravvento sul nostro pianeta vogliono farci diventare come loro e conquistare sempre nuovi pianeti, ma non si accontentano di noi, vogliono attraversare questa diemensione, vogliono che anche sulla terra si parli di loro.Essi vogliono conquistare intere galassie e dimensioni per far si che non ci sia più questa suddivisione tra la terra ( il mondo reale) e l'Incanto e che tutti possono veder tutto ciò che davvero li circonda ogni giorno. Da noi la terra viene considerato il pianeta più forte e sviluppato ove tutto è uguale a qui, ma con una marcia in più.. seguendo una certa cronologia degli avenimenti spazio tempo, ove non ci sono falle temporali ma tutto scorre su un piano grafico dal passato al futuro passando per il presente, esso si chiama destino. Gli umani o se proprio vogliamo parlarne: i nostri cloni, si perchè su ogni pianeta e dimensione che si rispetti cè sempre un nostro clone contrario a noi, che vive e pensa in modo opposto, quindi da qualche parte li giù ci sarà anche un clone per me. Invece noi per loro molto spesso veniamo considerati come degli angeli, angeli custodi che si prendono cura di loro..ma non è vero!, l'unica cosa che so è che mi ripeteva sempre mio nonno e che noi abbiamo bisogno di loro come loro di noi anche se gli umani (non tutti sanno o hanno avuto esperienze exstracorporali) già ci vivono attraverso i propri sogni a cui a noi ci appare come una realtà alternativa alla nostra a cui non sappiamo ancora il perchè, del come riescono a farlo, infatti spero che quella ragazza riesca a incontrarmi ancora una volta nei suoi sogni, e venga a salvar tutti noi, non solo io..ma tutti hanno bisogno di lei. Forse la vera chiave è lei!.

Pub.one 27agosto2014

Firmato TATINA300



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: