ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 30 luglio 2014
ultima lettura sabato 15 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

I Sette Guardiani

di lelefrancesco. Letto 537 volte. Dallo scaffale Fantasia

Perchè siamo qui? Perchè l'uomo è sulla Terra? Chi ci ha creati? Cosa siamo stati mandati a fare? Una spiegazione che viola molti parametri delle attuali credenze o realtà scientifiche..

Da quando l'umanità è comparsa sulla Terra essa si chiede: Da dove veniamo? Perchè siamo qui? Chi ci ha creati? Che scopo abbiamo? L'uomo si è dato varie spiegazioni, affidandosi a volte al soprannaturale, a volte alla scienza, a volte a tutte messe insieme. Qui io, Mlef, uno dei sette guardiani che sono stati incaricati dalla Grande Creatura di vegliare su questo pianeta vi trasmetterò la mia verità, o almeno quello che mi è stato detto. Ora vi chiederete ma chi sono i sette guardiani? Bè vi rispondo in parole semplici, sono i vertici delle sette essenze che tengono in equilibrio il vostro sistema, se una di esse muore viene sostituita, si avete capito bene, sostituita. Le sette essenze sono rispettivamente: Quercia, Metallo, Incendio, Ingegno, Riplasmo, Felicità e Settima. Alcune di esse vi sono note, altre un po' meno suppongo: Quercia, Metallo e Incendio si occupano della fisica del vostro mondo, convivono fra di loro e vengono sfruttati liberamente da voi umani. Ingegno e Felicità occupano i vostri animi donandovi la forza di creare oggetti sempre più innovativi e di essere contenti per essi. Riplasmo è un essere che voi avete chiamato in tanti modi nel corso dei secoli... Ultimamente è chiamata morte. Riplasmo ha uno dei compiti più importanti, una volta che le creature del pianeta muoiono, siano essi organismi unicellulari o uomini vengono scelti per riunirsi di nuovo alla Grande Creatura e rimanere con essa, oppure vengono di nuovo emessi sul pianeta Terra in una forma o in un modo che Riplasmo decide liberamente secondo criteri che la Grande Creatura ha dettato e che mi sono in parte conosciuti. Settima, è l'amministratrice, colei che unisce tutti e mai è stata sostituita, per morire dovrebbero morire tutti i sei guardiani contemporaneamente e per fortuna mai è successo. Lei parla direttamente con la Grande Creatura, ci da istruzioni e veglia su voi uomini e donne sette volte tanto di quanto facciano i sei guardini messi insieme. Come stavo dicendo in periodi di grande crisi un guardiano può morire in quanto la sua essenza è gravemente minacciata, a parte Riplasmo e Settimana tutti i Guardiani hanno subito almeno una sostituzione, una volta che un Guardiano muore, seguono cinquantasette anni di grave squilibrio, che causa in voi terrestri riflessi come guerre, carestie e malattie. Niente rispetto al dolore di noi guardiani per la perdita di un fratello, il nostro dolore può a sua volta uccidere altri guardiani... E' già successo. L'ultima delle morti di un Guardiano, del Guardiano del Metallo è stata nel 1888, una grave oscurità avvolse la Terra fino al secolo successivo. Ora starete sicuramente pensando, e la Grande Creatura? Bé lei è stata la creatrice di tutto, ha plasmato noi Guardiani a sua immagine e somiglianza, e a sua volta noi Guardiani abbiamo unito le forze per creare tutti gli esseri viventi, voi uomini per primi. Ma non è solo la creatrice, scorre dappertutto, nelle vene del vostro pianeta, nell'aria che respirate, nei luoghi che vi circondano essa ci e vi permette semplicemente di vivere. Non è una grande comunicatrice, io stesso nella mia vita l'ho sentita solo quattro volte, preferisce Settima a tutti noi, e a voi uomini si manifesta a periodi, a seconda delle sue voglie e dei suoi scopi. E' lei inoltre ad indicare a Settimana il successivo Guardiano alla morte di uno di noi, lo sceglie fra le sue creature preferite: voi uomini. L'uomo o la donna una volta scelti, rimangono con la Grande Creatura per 57 anni fino a perdere la loro vecchia identità e diventare Guardiani. Io, Mlef, Guardiano dell'Ingegno, sono stato scelto nell'anno 476 secondo numerazione umana, e mi sono unito ai Guardiani nell'anno 533, con il mio nuovo nome. Cosa succede quando le creature vengono condotte da Riplasmo? Bé su molte cose avete sbagliato ma una almeno è giusta, in voi scorre una parte della Grande Creatura che chiamate anima, siete attirati dal cielo e dalle stelle perché un pezzo della Madre è dentro di voi e non vede l'ora di riunirsi con essa, compito di noi Guardiani è anche quello di tenere a bada la vostra anima in maniera tale che non abbia fretta di riunirsi con la Grande Creatura. Riplasmo blocca le anime quando arrivano alla volta celeste, le giudica a secondo delle energie con cui queste sono fatte, e se lo meritano le fa passare, altrimenti procede alla purificazione e le Rifonde in un'altra creatura non uguale alla loro precedente forma. Le anime che passano viaggiano fino a riunirsi in un corpo solo con la Madre, essa raccoglie le emozioni di cui sono composte, le analizza e opera mediante noi Guardiani per correggere o continuare la rotta che ha preso il pianeta. Cosa vuol dire quando dico che Riplasmo giudica l'anima? Quando siete nati su questa Terra vi è stato affidato un pezzo della Grande Creatura completamente puro, nel corso della vostra vita potete usare la purezza di questa anima per contagiare le anime "guastate", ovvero coloro che hanno rovinato con certe azioni ritenute indegne dalla Madre la semplicità dell'anima, e per questo quando Riplasmo le chiamerà, non potranno tornare dalla Grande Creatura e continueranno a sentire la mancanza di essa per tutte le loro vite successive. Perchè vi sto raccontando tutti questi segreti? Perchè me lo ha chiesto Settima. Perchè? Lo scoprirete presto,

Mlef, Quarto Guardiano dell'Ingegno



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: