ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 21 giugno 2014
ultima lettura venerdì 22 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sailor star light e le principesse del pianeta Nepelox

di SEIYA87. Letto 647 volte. Dallo scaffale Fantasia

Dopo la sconfitta di Galaxia le Sailor Star Light partono per il loro pianeta, ben presto il periodo di pace sarà interrotto da un nuovo nemico, i pianeti e le galassie corrono un grave pericolo ce la faranno le guerriere a salvaguardare l'universo

Finalmente la battaglia contro Galaxia è giunta a termine, per i nostri eroi è giunto il momento di salutarsi

Amy: Dovete proprio partire?

Kakyiu: Sì, ci stanno aspettando!

Yaten: Abbiamo un’ importante missione da compiere!

Luna: Buona fortuna Yaten!

Grazie piccola, disse Yaten facendole l’occhiolino

Oh che tristezza! Disse la micina, mettendosi le zampine sulle guance rosse

Artemis: Mah Lunaa!

Tutti si misero a ridere

Seiya: Testolina buffa, visto te lo avevo detto che il tuo ragazzo sarebbe tornato!

Bunny: Sì, questo grazie anche a te! Non hai mai smesso di sostenermi e avere fiducia in me!

Seiya: Testolina buffa… Bunny… ovunque andrò non ti dimenticherò mai!

Bunny: Sì anch' io, resteremo per sempre grandi amici!

Yaten e Taiki iniziarono a ridere…

Seiya: Non vi mettete a ridere, per favore!

Taiki: Ti aspettavi un'altra risposta eh?!

Amy: ma dai Bunny non capisci?

Morea: Lascia perdere, tanto non capisce è fatta così!

Che cosa dovrei capire?...

Marta: Ma non te ne sei mai resa conto???...

Rea: Bunny, smettila di fare la finta tonta!

Io non faccio la finta tonta, non ho capito… dai ditemelo!

Rea: No, sarai l’unica a non saperlo!

Bunny: Uff, antipatica!

Te lo spiego io, Seiya è sempre stato innamorato di te! Disse Amy ridendo

Seiya: Marzio prenditi cura di Bunny! Forse lo saprai già ma sei davvero un ragazzo fortunato, ti vuole un mondo di bene! Arrivederci testolina buffa!

I three light si trasformarono, pronte a lasciare il pianeta terra per tornare nella loro galassia.

Principessa Kakyiu: Arrivederci ragazze, grazie di tutto voi ci avete regalato un nuovo futuro!

Arriverderci a voi, tornate a trovarci, noi saremo qui ad aspettarvi amiche! Disse Bunny

Così le Sailor star light e la principessa lasciarono la terra con un nodo al cuore , sapendo che non sarebbero più tornati o almeno sarebbe passato del tempo prima che avrebbero rivisto le loro amiche.

1. Finalmente a casa

Erano passati due giorni dalla partenza, ormai non mancava molto ad arrivare al pianeta Kinmoku …

Sailor star cuore del futuro: Guardate ragazze siamo arrivate!

Tutte le sailor e la principessa sorrisero, finalmente erano arrivate a casa …solo Seiya aveva lo sguardo velato di tristezza, sapeva che la dolce sailor moon era felice adesso con il suo Marzio… ma sapeva anche che i loro destini non si sarebbero più incontrati e questo le spezzava il cuore.

Le sailor star light sciolsero la loro trasformazione ritornando nei panni dei ragazzi, ma lo scenario che videro era davvero inquietante, tutto era distrutto, la furia di Galaxia aveva creato devastazione e sofferenza.

Principessa: Siamo arrivati! Un sorriso le illuminò il volto … ma dove sono tutti?

Sentirono dei rumori provenire da dietro, con esitazione si voltarono, videro una donna e un bambino che le teneva la mano… Pr – Pr – Principessa! È tornata la principessa!

Urlò la donna, con sorpresa dei quattro videro uscire delle persone dalle rovine rimaste, appena videro la principessa, le corsero incontro… Principessa allora sei tornata, pensavamo di non rivederti più! Disse un bambino con le lacrime che li bagnavano il viso per la felicità.

Principessa: Perdonatemi amici miei! Avevo una missione importante da compiere, per fermare Galaxia ho dovuto raggiungere la terra, ma grazie ai three lights e le amiche sailor della terra sono tornata.. e questa volta per rimanere!

Principessa! … disse una voce maschile che si fece largo tra la folla, si avvicinò un uomo imponente con un mantello e un cappuccio che li copriva il volto, i tre ragazzi le si pararono davanti.

Yaten: Chi sei tu? Che cosa vuoi dalla nostra Principessa!

L’uomo si tirò giù il cappuccio s’ inginocchiò, tirò su lo sguardo e i suoi occhi pieni di lacrime si trasformarono in una fontana… i ragazzi si guardarono imbarazzati per quella scena alquanto stravagante…

Principessa: Oscar, sei tu? Non preoccupatevi, lui è Oscar il mio fedele e come potete vedere sensibile consigliere… la donna fece un sorriso, di circostanza…

Taiki guardò i suoi compagni e scoppiarono a ridere, per quanto fosse buffo quell’Oscar, Seiya si asciugò le lacrime, dovute alla risata, poi guardò il cielo … il sole stava tramontando, donando quella sfumatura rossastra che si mischiava con i colori della volta celeste ...rendeva il panorama magico e indescrivibile…

Grazie di cuore Seiya, sentii una voce nella sua testa … sorpreso, pensò ma è la voce di Bunny… i suoi occhi si riempirono di gioia…

Yaten: M hm… hai detto qualcosa Seiya?

Il ragazzo agitando le braccia e arrossendo disse, No, non ho detto nulla!

Non c’è di che testolina buffa, anzi grazie a te ci hai ridato la speranza di creare un futuro migliore!

2. Ricominciare una nuova vita

Due mesi dopo l’arrivo dei ragazzi e della principessa… il sole era alto, la luce penetrava nella stanza, in cui Seiya e i ragazzi avevano passato la notte.

Con fatica, Seiya aprì gli occhi, si sedette sul letto sul letto e si accorse che Taiki e Yaten si erano già alzati… che ore saranno? si chiese, a giudicare dalla luce non deve essere presto, si alzò dal letto e si affacciò sul balcone.

Tutti erano impegnati a ricostruire ciò che era stato distrutto… Seiya sorrise, è bello questo clima di pace e serenità che si percepisce nell’ariama sarà meglio che vada a prepararmi pensò…

Hey Seiya! … il ragazzo guardò sotto… Taiki e Yaten, li fecero cenno di scendere…

Seiya: Buon giorno ragazzi, è una giornata splendida! Mi vado a preparare e scendo subito… in men che non si dica il ragazzo scese e con la sua solita aria da presuntuoso disse: Allora ragazzi sono o non sono il più bel ragazzo del pianeta?!

Taiki e Yaten si guardarono e poi guardarono Seiya, scoppiando in una risata assordante…

Seiya: cosa ho detto di così divertente?

Taiki: No, niente è solo che siamo contenti che sei lo stesso di sempre, sai ultimamente eri così diverso… serio introverso!

Yaten: Già… e sappiamo anche chi era la causa del tuo cambiamento… a proposito stanotte ti ho visto abbracciare il cuscino e chiamavi la tua dolce testolina buffa! I due continuarono a ridere di gusto… Seiya diventò tutto rosso e con lo sguardo fulminò entrambi

Seiya: Che begli amici che ho, mi prendete sempre in giro! Ahh … non vi sopporto quando fate così… mise le mani in tasca e con il broncio si incamminò…

Taiki: Seiya dove stai andando?

Seiya: A farmi un giro, ho bisogno di stare da solo, e lontano da voi due!

Yaten: Ma cosa ho detto di tanto offensivo?

Taiki: Forse abbiamo esagerato un po’, dopo tutto sappiamo che pensa ancora a Bunny, l’idea di non vederla più lo ferisce…

Yaten: Sì però, non volevo che la prendesse così male!

Taiki: Gli passerà Yaten, ci vorrà del tempo, ma gli passerà…

I due erano preoccupati per Seiya, non lo avevano mai visto così giù di morale, non sapevano come aiutarlo… intanto Seiya, si addentrò in un sentiero anche se non sapeva bene dove lo avrebbe portato, sentiva di voler stare in tranquillità. Arrivò alla fine del sentiero, lo spettacolo che si presentava ai suoi occhi era magnifico… un’ immensa distesa verde, ricca di fiori colorati, un laghetto con l’acqua color cristallo e un ‘imponente cascata che divideva due enormi rocce… paradisiaco pensò il ragazzo…gli unici rumori che si sentivano erano gli uccelli che cinguettavano, il fruscio del vento e lo scrosciare dell’acqua.

Seiya si sdraiò nell’ erba, chiuse gli occhi … l’immagine che gli apparì era quella di Bunny che gli tendeva la mano… riaprì gli occhi Oh testolina buffa non hai idea di quanto mi manchi, chissà se ci rivedremo! … ahh ma cosa sto facendo devo dimenticarla, lei ha Marzio ora! Di colpo il suo sguardo si fece triste… avrebbe voluto fare di più e sapeva che dimenticarla non poteva, con lei aveva condiviso dei momenti bellissimi brevi ma intensi…

Seiyaaaa! … sentii una voce in lontananza che lo chiamava la tranquillità era stata interrotta…

Taiki: Ah sei qui! Ti stavamo cercando, ti abbiamo visto entrare nel sentiero che c’è qui sotto e ti abbiamo seguito…

Yaten: è stupendo Seiya!

Seiya: Sì hai ragione è meraviglioso… allora perché mi avete seguito?

Taiky: La principessa ci vuole vedere!

Seiya: Sta bene? Le è successo qualcosa?

Yaten: No, no, ci vuole solo parlare… ah Seiya perdonaci per prima non volevamo offenderti!

Seiya: Tranquilli ragazzi! Va tutto bene, ritornerò il Seiya di sempre lo prometto, fece l’occhiolino e alzò il pollice verso gli amici… Coraggio ora andiamo dalla principessa, sono curioso lo sapete!

Sì ce la farò questo è il nostro pianeta e insieme ricominceremo una nuova vita!

3. Una nuova missione

La principessa, guardava fuori dalla finestra in attesa che i ragazzi arrivassero… la porta si aprì … Principessa! Disse una voce profonda…

Principessa: Dimmi pure Oscar! Voltandosi verso di lui.

Oscar arrossì… ecco… i ragazzi sono arrivati, posso farli entrare?

Principessa: sì, certo falli accomodare, ah Oscar puoi farci preparare un the per favore?

I ragazzi entrarono, guardando Oscar divertiti per il suo atteggiamento bizzarro… Buon giorno Principessa! dissero in coro … Ci volevi parlare? Disse Taiki

Kakyu: Buon giorno a voi ragazzi! Accomodatevi, sì, ho una missione importante da affidarvi!... rimase in silenzio…

Bussarono alla porta… Avanti! Disse la principessa, la porta si aprì… era Oscar, mia signora ho portato il the come mi avete chiesto! Posò le tazze sul tavolino.

Kakyu: Grazie Oscar! Ma quante volte ti devo dire di chiamarmi per nome?

Oscar all’udire quelle parole arrossì, inciampò cadendo con tutto il vassoio che li cadde in testa…

I ragazzi con le lacrime agli occhi… si trattennero dal ridere… Yaten a sottovoce sussurrò agli altri… guardate quanto è buffo! La principessa Kakyu si avvicinò … Oscar ti sei fatto male? L’uomo imbarazzato scosse la testa riprese il vassoio e come una saetta si volatilizzò fuori dalla stanza.

I quattro si guardarono e non potendo più trattenersi scoppiarono a ridere… Allora di cosa volevi parlarci Principessa? Disse Taiki dopo essersi ricomposto.

Kakyu: Ragazzi volevo chiedervi o meglio affidarvi il compito di essere i mei guardiani, non fraintendete adesso regna la pace… ma vorrei avervi accanto! Continuerete la vostra vita normalmente, andrete a scuola, potrete continuare a cantare se lo vorrete come i three lights, vi farò avere uno studio tutto vostro dove potrete provare, sempre se siete d’accordo ovviamente!

Taiki: Saremo onorati Principessa di restare al tuo fianco, giusto ragazzi?

Yaten: Certo, ti proteggeremo e difenderemo il pianeta a costo della nostra vita!

Seiya: Và bene tutto, ma la scuola non potremo evitarla? Si mise una mano dietro la testa… facendo il suo sorriso da furbetto.

Aha Seiya sei sempre il solito scansafatiche! dissero Yaten e Taiki… il ragazzo arrossì… Ma stavo scherzando!

La principessa guardò i ragazzi molto divertita… speriamo che questo periodo di pace perduri nel tempo pensò sospirando…

Oscar!... L’uomo arrivò in un lampo… Mi ha chiamato Principessa?

Kakyu: Sì, fai vedere ai ragazzi le loro stanze!

Oscar: Sì, my Lady!

Taiki: Ragazzi, io vado a farmi una doccia, ci vediamo a cena!

Seiya e Yaten gli fecero un cenno della testa volto a confermare quello che aveva appena detto l’amico.

Seiya: Yaten che ne dici di fare un giro?

Yaten: va bene, dove andiamo?

Seiya: Che domande ma a curiosare per la casa, No?

Yaten: Possibile che la tua curiosità sia inesauribile?

Intanto Seiya, si incamminò per il corridoio mentre il suo amico parlava da solo… Yaten si accorse che il ragazzo l’aveva lasciato come un allocco…

Yaten: Seiya, aveva ragione Bunny quando sosteneva che sei un maleducato!

Di colpo il ragazzo si fermò, strinse i pugni a se e con lo sguardo verso il basso disse… per favore non la nominare più, sto cercando di andare avanti senza di lei, sto provando a dimenticarla ed è difficile… Yaten rimase stupito da quella reazione, non voleva ferire l’amico…

Yaten: Scusami, non pensavo…

Seiya: Tranquillo, và tutto bene!

Arrivò l’ora di cena, i ragazzi furono puntuali alle 8.00 erano già seduti e aspettavano con ansia la cena, durante il pasto Seiya era silenzioso, la Principessa se ne rese conto… Seiya va tutto bene? Sei taciturno stasera!

Eh!… il ragazzo arrossì in sua presenza si sentiva in soggezione.. Sì va tutto bene, non devi preoccuparti per me Principessa! Ah ah ah!… fece una risata forzata

Yaten e Taiki si guardarono, avevano capito che l’ amico era di nuovo triste, dopo cena i ragazzi andarono nelle loro camere, l’indomani avrebbero iniziato la scuola, ma solo Taiki ne era entusiasta, Yaten e Seiya invece erano scocciati.

Entrato in camera Seiya si mise sul balcone, guardò il cielo la luna splendeva più che mai… chissà se anche tu la stai guardando testolina buffa! Ah accidenti

Toc – toc, la porta della sua camera si aprìè permesso Seiya sei qui? Era Taiki, notò la porta che dava sul balcone aperta… Ah sei qui Seiya! Disse il ragazzo uscendo anche lui sul balcone.

Seiya: Ciao Taiki, che ci fai ancora sveglio?

Taiki: Potrei farti la stessa domanda! Ci fu silenzio tra i due… Seiya?!

Seiya: Sì, dimmi!

Taiki: Posso darti un consiglio da amico?

Seiya fece cenno di sì con la testa. Taiki proseguì con il suo discorso… Dimenticati di Bunny, anche se un giorno dovreste incontrarvi le cose non cambierebbero, ha già fatto la sua scelta e ahimè non sei stato tu! Vai avanti, vivi la tua vita!.. scusa sesono diretto ma vederti così non mi piace, rivogliamo il Seiya di sempre! Ora andiamo a dormire domani dovremo alzarci presto! Buona notte Seiya! Così dicendo lasciò la stanza di Seiya.

Seiya: Buona notte Taiki! Il ragazzo seguì il consiglio dell’amico, anche se l’idea di alzarsi presto per andare a scuola non lo faceva impazzire.

La sveglia suonò, Seiya allungò il braccio per spegnerla, si alzò e si preparò, non vedeva l’ora di sedersi e fare colazione… la fame iniziava a farsi sentire.

Seiya sei pronto?! Io e Yaten stiamo scendendo, ci vediamo sotto… disse Taiki

Yaten: Ti conviene sbrigarti, altrimenti non troverai nulla in tavola! Disse ridendo e facendo l’occhiolino a Taiki.

Appena Seiya sentii quelle parole, si catapultò fuori dalla stanza e si mise a correre per le scale, per superare Yaten e Taiki, saltò l’ultima rampa di scale… siete delle lumache ragazzi! Si girò e gli fece un sorriso… i due ragazzi si guardarono e iniziarono anche loro a correre per raggiungerlo… Bravo Seiya, è questo il ragazzo che conosco io, pensò Taiki con sorriso compiaciuto.



Commenti

pubblicato il 21/06/2014 9.09.31
SEIYA87, ha scritto: Per chi ha la mia età le Sailor Star light sono state protagoniste dell'ultima serie di Sailor Moon in petali di stelle, io sto cercando di scrivere un libro, perciò datemi dei consigli sia positivi che negativi, tenendo presente che è un genere per bambini e ragazzi non per adulti, grazie per la collaborazione!
pubblicato il 21/06/2014 9.12.04
SEIYA87, ha scritto: AHHH ci saranno altri capitoli, che pubblicherò successivamente! Inoltre considerate che non ci sono le immagini, invece nella versione che ho io in Word ci sono. Grazie nuovamente

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: