ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 6 maggio 2014
ultima lettura venerdì 21 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Cacciatori di vampiri 1

di julia. Letto 712 volte. Dallo scaffale Fantasia

INTRO. Tutte le ragazze sognano di avere una carriera nel mondo dello spettacolo, io invece no. Mi chiamo Rachel Loway detta Chel , ho 14 anni, abito in un ranch nel bel mezzo della prateria australiana e voglio diventare una cacciatrice. Forse vi parr...

INTRO.

Tutte le ragazze sognano di avere una carriera nel mondo dello spettacolo, io invece no. Mi chiamo Rachel Loway detta Chel , ho 14 anni, abito in un ranch nel bel mezzo della prateria australiana e voglio diventare una cacciatrice. Forse vi parrà strano, ma la mia infanzia non è stata delle più serene, infatti mia madre è morta subito dopo avermi partorita e sono cresciuta con mio padre e mio zio tra battutte di caccia e sterco di cavallo...è per questo che voglio diventare una cacciatrice.

CAP. 1

Colazione, vado con Lucky (il mio cavallo) fino alla strada, scendo, lo chiudo nel recinto di fronte alla strada e prendo il pullman che mi porta fino a scuola, seguo le noiose lezioni, riprendo il pullman, prendo Lucky, torno a casa, pranzo, aiuto mio padre al ranch, compiti, cena e dormo. Mi piace la monotonia e questa è la mia giornata tipo. Tututu-Tututu Tututu-Tututu, ecco il suono della sveglia, quella sveglia che ogni mattina mi ricorda che un'altra giornata mi attende. Scendo in cucina mio padre sta per uscire, lo saluto e lui ricambia mi avverte che quando tornerò da scuola ci sarà una sorpresa ad attendermi, fingo una faccia felice, a me non piacciono le sorprese, mi piace avere tutto sotto controllo e le sorprese non posso prevederle, quindi non mi piacciono. Comunque inizio la mia giornata, vado da Lucky, nell'aria c'è un profumo strano, non mi piace affatto, il tempo è brutto, l'acqua è appesa per miracolo, mi sa che andrà a piovere tra poco... Arrivo a scuola in orario, ci sono già Bry e Sal sulla porta, sono i miei migliori amici, Bryan Asmore detto Bry e Samantha Clouder detta Sal, sono fantastici, mi capiscono e mi sostengono in tutto e per tutto, senza loro non sopravviverei in questa scuola, piena di persone ricche e altezzose, insopportabili. -Che giornata prevedi Bry?- chiedo, -Biccoli le prime due, Lobelli terza e quarta e Scialo l'ultima, dai miei calcoli : giornata ai confini della noia.-, -fantastico!Dai pelandroni andiamo- e con l'intervento di Sal entriamo in prigione. Driiin,finalmente l'ultima campanella si è fatta sentire, saluto i miei compagni di vita e torno a casa, sul pullman continuo a pensare alla sorpresa che troverò al mio amato ranch, e questo mi spaventa. -Papà, sono a casa, dove sei?- -scendi Chel- mmh uao, chissà cosa sarà, penso, e intanto scendo.Nemmeno il tempo di mettere i piedi completamente fuori da casa che vedo mio padre con un ragazzo, piu' o meno sui 16 che ridono, mi viene un mini-infarto chi è quello? e che ci fa nel MIO ranch?, decido di verificare e mi avvicino svogliata ai due; -Chel ti presento Christian Seilon, l'ho assunto qui alla fattoria per darci una mano con il lavoro-dice mio padre, io lo squadro da testa piedi, ha la carnagione abbastanza abbronzata, i capelli castano chiaro e gli occhi azzurri, alto, muscoloso, magro, si il tipico ragazzo a cui tutte andrebbero dietro, io no, non mi piace per niente, mi decido di rispondere, - piacere sono Rachel Loway e noi, cioè io e mio padre non abbaimo bisogno di te-, mio padre mi guarda male, - Chel n...- non gli do il tempo di finire - papà ci sono io qui ad aiutare e poi lo zio abita al ranch qui accanto e ci puo' dare una mano lui!- mio padre mi ignora e riferendosi a "CHRISTIAN" dice -Christian sei il benvenuto qui da noi, non ti preoccupare- io mi giro e cammino in casa a passo veloce, e mi chiudo in camera. Mi chiamo Rachel Loway, detta Chel , ho 14 anni, abito in un ranch nel bel mezzo della prateria australiana e voglio diventare una cacciatrice,se mi piace la monotonia? si, ma credo che da oggi la mia vita cambierà.



Commenti

pubblicato il martedì 6 maggio 2014
julia, ha scritto: che ne dite vi piace? dovrei andare avanti?
pubblicato il domenica 16 novembre 2014
Cesco, ha scritto: Ciao Julia, ho comiciato ora a leggere la prima partedi questa storia e devo dire che mi piace molto! lo stile è veloce e calzante quindi non noiosoe pesante. Penso proprio che leggerò tutti i capitoli
pubblicato il domenica 16 novembre 2014
julia, ha scritto: Grazie Cesco, sei davvero gentile...
pubblicato il lunedì 18 maggio 2015
Nives7, ha scritto: si preannuncia interessante.. poi le storie di vampiri attirano la mia attenzione! ;)
pubblicato il sabato 23 maggio 2015
julia, ha scritto: Grazie Nives7, fammi sapere se continua ad essere interessante ;-) colgo l'occasione per scusarmi della pausa, ma non ho avuto molto tempo libero :-)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: