ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 23 aprile 2014
ultima lettura mercoledì 10 luglio 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

BLOCCO I NON PUOI FARNE A MENO

di RickSykes. Letto 385 volte. Dallo scaffale Sogni

Ora pero' cerchiamo di fare un ragionamento più serio e razionale(si scherza ovviamente). Io non sono d'accordo con alcune cose ma ho dato una mia personalissima chiave d'interpretazione a una frase che conoscono tutti.- F. creò gli uomin...

Ora pero' cerchiamo di fare un ragionamento più serio e razionale(si scherza ovviamente). Io non sono d'accordo con alcune cose ma ho dato una mia personalissima chiave d'interpretazione a una frase che conoscono tutti.- F. creò gli uomini a sua immagine e somiglianza.- Beh, che dire, verissimo! Pensateci un attimo. L'uomo nasce "difettato" e imperfetto. F. creando degli uomini a sua immagine e somiglianza, anche lui di conseguenza è imperfetto. Ma ipotizzando fosse veramente un dio ,dotato di qualsivoglia tipo di potere , si creerebbe perfetto e per non farsi "soffiare" il suo posto, creerebbe altri esseri privati da tutti quei poteri che lui ha, in modo tale da non arrivare a scontri titanici a chi è Dio. Questo però porta con sé dei problemi non proprio banali, vale a dire soddisfare i bisogni di tutta la specie. F. , avendo alcune qualità in comune con l'uomo, vale a dire la noia, dopo boh un milioncino di miliardi di anni, si scoccia di fare sempre le stesse cose. Arrivando alla conclusione, non riesce piu' a soddisfare gli infiniti bisogni dell'uomo. L'uomo, sentendosi trascurato comincia a non credere piu' in Lui, offendendolo senza un apparente motivo ed entra in conflitto con la sua stessa specie. Con tutta una serie di problemi si hanno crisi di sottoproduzione e problemi economici di vario genere, nasce cosi' il malcontento. Nascono le guerre(ricordiamoci l'uomo è bellicoso e scemo di natura). Questo non fa che accrescere negli anni a venire sino ad arrivare ai giorni nostri. Mettiamoci nei suoi panni. Io non ce la farei mai a mantenere un equilibrio per così tanto tempo! L'evoluzione ci insegna come con gli anni, si hanno progressioni e regressioni nello stesso momento. Vanno a braccetto. Dobbiamo però dire grazie anche alle regressioni, perché è grazie ad esse che si hanno progressi e prese di coscienza. Accade raramente ma non fa niente. Non siamo mica perfetti. Ringraziamo F. che ci ha creati imperfetti, noi siamo perfetti nella nostra imperfezione ed è grazie ad essa che il mondo è vario e morirà per mano nostra. Beh oh, le cose nascono e muoiono. Bene chiudiamo il discorso religioso/esistenziale e parliamo di quanto è bello l'uomo! Non sono omosessuale, ne tantomeno li voglio morti ma il bello è inteso come bello interiore e sotto tutti i punti di vista. Ora il discorso diventa veramente ampio perchè l'uomo è un essere molto complesso. Se il cane mangia ,abbaia caga e muore, l'uomo no. Certo esistono alcuni uomini che fanno le stesse medesime azioni del cane ma quello è un altro discorso. Il cane riesce a farsi comprendere dai suoi simili grazie al verso. Noi invece parliamo, gesticoliamo e addirittura siamo interpretabili attraverso scritture e segni. Ma per arrivare a questo l'uomo ci ha impiegato davvero tanto. Io non è che sia un appassionato di libri o comunque un lettore incallito ma ho sentito dentro di me di convertire in parole i miei pensieri insulsi e strambi. L'uomo da sempre è affascinato dal nuovo, e questa è una risposta che si puo' dare a tutto, al motivo per cui si va a cinema, si mangia qualcosa di nuovo, si pratica un nuovo sport ecc..


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: