ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 7 febbraio 2014
ultima lettura domenica 5 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ora sono io il treno.

di Nits. Letto 533 volte. Dallo scaffale Generico

E alla fine quando ti rendi conto che sempre più le tenebre stanno calando su di te,decidi di essere felice. Scegli la felicità,decidi di mettere al primo posto te stessa. E i tentativi saranno tanti,abituata come sei a metterti sempre al...

E alla fine quando ti rendi conto che sempre più le tenebre stanno calando su di te,decidi di essere felice. Scegli la felicità,decidi di mettere al primo posto te stessa. E i tentativi saranno tanti,abituata come sei a metterti sempre al secondo posto. gli insuccessi saranno più di uno,due,dieci,ma non mporta tu sei testarda,hai fatto una scelta,e la seguirai finchè non l'avrai raggiunta. Sarai felice,dopo la tempesta. uscirà il sole,che ti avvolgerà caldo,come l'abbraccio del tuo amato,te stessa. e non importa quanto dovrai soffrire per arrivarci,quanti sacrifici dovrai fare. Ad un certo punto,anche se per te è un imposizione,ti obblighi ad essere felice e ha fregartene degli altri. o muori,o impari a sopravvivere. col dolore negli occhi e nel cuore per tanto tempo,ma poi comincerai a sorridere. anche senza di lui. Soprattutto senza di lui.

Ti dimostrerai quanto sei forte e puoi essere forte. ti dimostrerai che le tue gambe non hanno mai avuto bisogno di un sostegno,sei sempre stato tu ha credere di averne bisogno,un bisogno vitale,di un sostegno preciso. perché mi sono stancata di essere una pendolare. Io ci vado gia scuola in treno,non posso continuare ad aspettare quelo della felicità. Ora sono anche io un treno ed una stazione. La stazione di chi aspetta altri treni con le lacrime agli occhi e deve imparare ad essere treno,e il treno che sono io stesso. perché adesso ho smesso di inseguire. ho smesso di inseguirti e di essere di fretta,per prendere il treno che ho sempre reputato giusto,tu. Ora sono io il treno. E allora comincia tu ad essere un pendolare,perche io non ho più voglia di farlo. Non è che non mi interessa più di te. semplicemente ho deciso che adesso mi interessera più di me che di te.

Mi sono messa sempre al secondo posto. sono sempre stata per me stessa il premio di consolazione,la coppa di tutti i perdenti. E tu eri l'oro e poi c'era l'argento e via discorrendo. e tu l'oro.

No,che stupida. il podio spetta a me,non a qualcun altro,e soprattutto non a te.

Io sono l'oro. Io sono il treno. Io valgo forse anche più degli altri,perchè io conosco una cosa che pochi al mondo conoscono. C'e chi consce le leggi della meccanica quantistica,chi sa scrivere il giapponese. Io so cosa significa amare. ce l'ho scritto sulla pelle,ho ancora i segni di quella guerra dal nome amore.

Sarai tu a perdere il treno,io l'ho cambiato,l'abbonamento è scaduto e non voglio più rinnovarlo,voglio che siano gli altri a comprarsi quello per la strada che sono io a percorrere.

E anche se mi sento ancora non abbastanza,non importa. imparerò ad amarmi,a prendermi in considerazione prima di tutto. a capire che non sono io ad essere sbagliata. Ho sempre analizzato per stessa perché mi sentivo sbagliata,quando gli altri non si ponevano nemmeno il problema. Se erano loro a sbagliare andava bene lo stesso. Ma io non sono cosi. Ma che ora siano gli altri a torturarsi,a farsi del male,a crearsi probemi se mi vogliono bene. altrimenti basta,io non rincorro più nessuno. Non ne vale la pena.

Non rincorrerò più nessuno. Sarai tu a seguire me,se mi ami. Io l'ho gia fatto per troppo tempo quando io ho sempre meritato di essere cercata.

Io non rincorrerò più nessuno.

Soprattutto te.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: