ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 11 gennaio 2014
ultima lettura mercoledì 2 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

RECENSIONE Dietro la Storia ci sono le persone: Oriana Fallaci e "Intervista con la Storia"

di Timothy. Letto 529 volte. Dallo scaffale Storia

Un donna unica, esempio di giornalismo puro e sagace per le generazioni successive e una delle firme più lette del suo tempo. La Fallaci divide e fa discutere ma le sue interviste ai personaggi più importanti della Terra hanno fatto storia.

Ci sono momenti della Storia, quella con la S maiuscola, che ogni giornalista vorrebbe poter raccontare. Quelli in cui si vede nel mondo un cambiamento, un ribaltamento delle carte, sia nel bene che nel male, e che ogni reporter sogna un giorno di poter raccontare con i propri occhi, con l'inchiostro sulla carta. Alcuni sono destinati a non poterlo fare mai, vuoi perché nati nel momento sbagliato, vuoi perché hanno il coraggio delle tigri solo a parole. Altri, invece, riescono non solo a raccontare quei fatti in prima persona, importantissimi per l'intera storia dell'umanità, ma addirittura hanno la testardagine di inseguire gli uomini e le donne che stanno dietro a quei avvenimenti e a intervistarli, raccontando così anche la persona oltre che il leader.

Sono le stesse persone che rendono il mestiere del giornalista uno dei più belli, e allo stesso tempo più insidiosi, al mondo. Vere e proprie icone, che affascineranno intere generazioni dopo di loro con i propri scritti. Come Oriana Fallacci, una delle giornaliste italiane più famose al mondo e ancor oggi, nonostante le sue controverse posizioni nel post-11 settembre, emblema del giornalismo moderno.

Autrice di vari libri di successo e reporter senza paura nelle zone più buie del mondo, nel 1974 pubblicò uno di quelli che si possono definire senza alcun dubbio "manuale di giornalismo". E' il suo stupendo "Intervista con la storia", un ritratto chiaro e limpido di quello che era il mondo negli anni '70, raccogliendo ben 28 interviste con i più importanti leader politici del tempo e non solo, dal Presidente della Repubblica Giovanni Leone al Primo Ministro israeliano Golda Meir, passando per il nemico numero uno degli Stati Uniti in Vietnam, il Generale Giap, e l'ex direttore della Cia William Colby.

Un vero e proprio viaggio all'interno dell'animo umano, cercando di scoprire chi ci sia dietro veramente alla parola "potere", vocabolo che esiste ormai dall'alba dei tempi e di cui l'interpretazione è assai varia.

Su http://keepcalmandreadhere.blogspot.it/2013/09/dietro-la-storia-ci-sono-le-persone.html l'articolo completo e molti altri!



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: