ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 8 gennaio 2014
ultima lettura venerdì 21 settembre 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Posta

di Superfabius. Letto 408 volte. Dallo scaffale Generico

Devi ritirare una semplice raccomandata. In lontananza già la vedi, straborda di umanità. Ci saranno almeno 2.500 persone. La posta! Entri sgomitando e raggiungi faticosamente il famigerato eliminacode. 25 minuti per decriptare l'ormai t...


Devi ritirare una semplice raccomandata. In lontananza già la vedi, straborda di umanità. Ci saranno almeno 2.500 persone. La posta!

Entri sgomitando e raggiungi faticosamente il famigerato eliminacode. 25 minuti per decriptare l'ormai tecnologico aggeggio, a seconda di cosa devi fare devi spingere UN bottone.

Ti impossessi di un numeretto colorato. E' il numero 108, stanno servendo il 38.

Ci sarebbero solo 2 cose da fare: suicidarsi, ma la sera stessa c'è la finale dei mondiali, oppure sterminare 3/4 dei nemici. Decidi di aspettare. Si avvicina allo sportello la nonna dai capelli turchini.

“Dica”.

La vecchia e' completamente sorda, non sente nemmeno il treno che gli passa dentro al salotto, ne seguono 12 minuti di gesticolamenti da parte dell'addetta, poi la situazione si sblocca.

E' il turno dell'umarell. Si avvicina con fare deciso, spiega le sue ragioni, peccato che abbia sbagliato numerello e viene retrocesso in un' altra fila.

Dopo 25 minuti sei avanzato di 9 numeri. Si fa dura!

E' il turno del Galimberti, accompagnato da badante uzbeka e cane ciccione e sbavante. La badante uzbeka non sa una parola di italiano, il Galimberti non parla dal79'. Trattativa estenuante, si cerca un traduttore italiano/uzbeko uzbeko/ italiano ma non si trova. Si va di disegni.L'operatrice miracolosamente azzecca il disegno giusto e la pratica Galimberti in 10 minuti e' sbrigata.

I sucessivi 10 numeri vanno a vuoto, i possessori dei biglietti giusti si sono addormetati in coda. Comincia il mercato nero dei numerelli. Il numero 70 vende il prezioso tagliandino per 5 euro. Asta selvaggia, se lo aggiudica il Bombardi per 7 euro.

E' il turno del Calcavinazzi. 2 metri di omone, per parlare con la postale e' costretto a piegarsi in 2. Colpo della strega.La coda si attiva per soccorrere il malcapitato, ne approfitta il drogato che con il suo 69 si presenta e richiede la meritata missiva.

Scioltezza fino al numero 91, poi il maxi inghippo. Pausa caffè. Il personale in massa sparisce dagli sportelli nonostante i cori intonati da i clienti. Nemmeno postino postino vaffanculo turba il personale. La pausa caffè dura 27 minuti netti, il panico serpeggia.

Al ritorno c'è nervosismo nell'aria, la velocità del personale per 3 numeri raggiunge il normale. Torna moviola dal 94 in avanti, 1 ora e 47 per fare 66 numeri, si comicia ad avere i miraggi.

Numero 101 , la vedova Girlenghi si impunta su questioni di principio. 15 minuti di questioni di principio, cominciano i primi fischi che dopo 20 diventano ululati. A questo punto l'operatrice sente il pubblico dalla sua e ammola alla Girlenchi una potente zuccata nel setto nasale. Pratica sbrigata.

Tutto bene fino al 106. Viene chiamato il 107, dopo sta a te. Il 107 e' un cinese, ha la faccia della mucca che vede il treno e non sa esattamente perché è lì. Si avvicina e ride, dice 1 cosa in dialetto mandarino, l'operatrice e' basita, vanno avanti 42 minuti come in un ping pong, lui mandarina, lei si basisce. Interviene il direttore in persona, viene aperto apposito sportello in lingua mandarina, tocca a te.

“"Dica”!

“"Devo ritirare questa raccomandata”.

“Bene. Un'attimo e sono sciiiubito( cit) da lei.”

Sparisce nei meandri. Si ripresenta 18 minuti dopo con faccetta da circostanza.

“"Mi dispiace....(ridacchia) lei è speedy Gonzales, e' venuto troppo presto, il postino deve ancora rientrare ce l'ha ancora lui .

2ore e trentotto della tua vita buttate nel cesso. Vorresti solo far esplodere tutto.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: