ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 7.879 ewriters e abbiamo pubblicato 70.463 lavori, che sono stati letti 43.723.124 volte e commentati 53.982 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 27 dicembre 2013
ultima lettura lunedì 26 giugno 2017

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Il MIO migliore amico...

di calliope. Letto 2892 volte. Dallo scaffale Eros

il solo nominare il suo nome mi manda in estasi... lo amo, lo voglio, lo aspetto... ma lui non mi vuole.....

gli sbavo dietro da quasi 5 anni... è stato una presenza fissa nella mia vita, ho cambiato un paio di fidanzati, ma la nostra amiciziaè sopravvissuta e sopravvive, nonostante la gelosia del mio ragazzo "di turno". certo... il fatto che io ammetta di esserne innamorata, al mio ragazzo non và proprio giù... ma è la verità... l'amore non ha niente di assoluto, soprattutto il numero delle volte che capita...e resta nella pelle.

spesso dormo a casa sua, nel suo letto, tra le sue braccia... e ho la faccia tosta di dire al mio ragazzo che è normale, è così. punto e basta. ho bisogno di averne almeno un pezzetino...

da circa 2 anni sto con lui un paio di volte a settimana...e nonostante io ci abbia provato con lui in tutti i modi, quello che sono riuscita ad avere sono stati un paio di bacetti e qualche carezza... e la soddisfazione di averlo fatto venire due volte nelle mutande...

ormai sono fissata con lui... più mi rifiuta e più ho la bava quando sono stretta a lui... non mi vuole, ma mi ha.

passiamo le serate a vedere film e chiacchierare, ma quando spegne la luce, sà che non diremo più una parola e che si addormenterà con le mie carezze... ormai mi sono arresa... sarà sempre così.... anche se ogni volta, provo a fargli cambiare idea...

vorrei che si addormentasse... e poi vorrei avere il coraggio di sfilargli piano i boxer, e cominciare a leccargli il cazzo, che è così liscio e grosso... la mia figa si bagnerebbe da sola, come sempre... poi vorrei infilarmelo tutto dentro, senza svegliarlo... e scoparmelo piano... lo bacerei sul collo, mordendolo piano, e quando lui aprirà gli occhi, vorrei guardarci dentro e fissarli, e continuare a scoparmi da sola. chiuderei la sua bocca con la mano, e aumenterei il ritmo... quanto vorrei sentirlo rispondere ai miei colpi... quanto vorrei che mi volesse.

ma lui non mi vuole.....



Commenti

pubblicato il 27/12/2013 12.48.55
Handrea, ha scritto: Una storia troppo breve per quello che potrebbe dimostrarsi... ma il tuo amico è gay? Comunque, scrivi bene.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: