ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 8 dicembre 2013
ultima lettura domenica 18 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vorrei non pensare a te.

di DebbieMorrison. Letto 657 volte. Dallo scaffale Epistole

Non mi importa se è scritta male, se ci sono ripetizioni o cosa. L'unica cosa che conta è che TU la legga e che TU capisca...

Ciao amore mio,

strano. Ho iniziato questa lettera chiamandoti per quello che sei: il mio amore. O meglio, lo eri fino a poco fa. Ma no, che cazzo dico? I sentimenti non muoiono solo per colpa di un litigio. Certo, questa volta abbiamo gettato la spugna, ma in un'ora quello che provo per te non se n'è di certo andato.

Amore mio, sono certa che leggerai queste mie righe. So che mi vuoi veramente bene e che questo sito è l'unica cosa che ci resta per rimanere vicini. Per questo, con un gesto sicuramente disperato, mi sono messa una fetta di palle in tasca e ho cominciato a fare l'unica cosa che mi riesce decentemente . Eppure, forse, stanotte non riuscirò nemmeno ad applicarmi. Chissenefrega! Voglio solo farti sapere un po' di cose.

Partiamo dall'inizio dello sfacelo: io volevo solo star con te, dopo non averti avuto vicino tutto il giorno. Volevo solo tenerti tutto per me. Il fatto di averti visto distante mi ha ferita, specialmente perché me ne tacevi il motivo. Amore mio, mentre scrivo, mi trema il cellulare tra le mani. E so già che stanotte non dormirò più.

I dubbi. I dubbi di cui ti ho parlato mi tengono frenata dal mostrarti i miei veri sentimenti. Però non te ne volevo parlare. Magari pur di rassicurarmi e star bene con me, avresti cercato il modo migliore per dissolverli. Questo non mi avrebbe mai permesso di capirne di più. Amore mio, poco prima di tutto ciò ho scritto qualcosa qui: "L'amore riempie il cuore, ma svuota l'esistenza". Quasi una profezia.

Me lo dici chi sono io senza di te? Non una principessa, non una rispetta. Nulla. Non ho più un nome. Non ho più colore. Ho detto addio perfino al sapore.. Mi hai cancellata dalla tua vita con tre semplici click.

Amore mio, la cosa più importante è che, non solo lo pensavo. Mi stavo innamorando di te. Ti sognavo, ti pensavo... Ma lo tenevo per me. Temevo che parlare mi avrebbe compromessa, che avresti capito e saresti scappato.

Invece, da perfetta idiota, ti ho indicato io stessa la via di fuga.

Mi manchi già. Sappi che ti aspetterò.

LaTUA Rospetta



Commenti

pubblicato il 08/12/2013 11.10.08
avenger, ha scritto: Gra Gra..
pubblicato il 08/12/2013 17.02.39
willy, ha scritto: Che dirti? Faccio il tifo per voi...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: