ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 6 novembre 2013
ultima lettura martedì 22 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tenebre 4

di Diegof. Letto 686 volte. Dallo scaffale Fantasia

I due dipendenti; Rasenov Resutte e Prambell Wandy, dell'azienda Nyostor11, si trovavano ora nei pressi dell' Hangar H16, a colloquio con l'agente Hannette Yunkler che presiedeva alle indagini relative agli accadimenti insoliti del fine settimana . ....

I due dipendenti; Rasenov Resutte e Prambell Wandy, dell'azienda Nyostor11, si trovavano ora nei pressi dell' Hangar H16, a colloquio con l'agente Hannette Yunkler che presiedeva alle indagini relative agli accadimenti insoliti del fine settimana .
Dopo le presentazioni dovute, la Yunkler esordìva; "Desidero conferire con voi due, a causa delle simili esperienze vissute da voi stessi, Mister Prambell, mentre si recava a Reno, incrociava un autopullman il quale era privo di guidatore, seppur tuttavia trasportava parecchi ragazzi, come egli aveva potuto intravadere attraverso i finestrini del mezzo, per cui incuriosito ed intimorito da tale visione...dico bene Mister Wandy? , dunque dicevo, effettuava una inversione di marcia per andare a tallonare il pesante automezzo in questione, il quale dopo una curva scompariva dalla visuale di Mister Vandy, per poi riapparire nuovamente dopo un'altra controcurva, ma questa volta era fermo al fianco della strada, con la portiera aperta e nessuno più dentro, come se tutti gli occupanti fossero usciti nel giro di cinque secondi e si fossero dileguati nel giro di altri tre secondi, ma, Mister Wandy, seppur frastornato da tale visione si fermò e, uscito dall'auto visionava il pesante automezzo, ma senza arrischiarsi ad entrare per paura dell'ignoto. Controllando sul terreno presso la portiera aperta, notava molte impronte di scarpe varie, dando così l'idea che parecchie persone fossero scese dal mezzo, ma otto metri più avanti nessuna orma, più nulla, nessuna traccia più, come se tutte queste persone fossero salite al cielo; al chè, molto spaventato rientrava nel proprio mezzo e se ne ritornava a casa propria, non senza però aver informato le autorità.

Successivamente le autorità contattarono la compagnia delle corriere senza ottenere però nessun riscontro di qualche mezzo mancante e, dopo aver controllato il luogo dove sarebbe avvenuto il fatto, le autorità riscontravano sul terreno parzialmente argilloso e sabbioso esattamente quello che aveva riferito mister Prambell, tranne che non c'era più il pesante mezzo, solamente le tracce delle ruote oltre che le orme di molte persone, le quali finivano nel nulla dopo alcuni metri. Questo è quanto! Vuole aggiungere qualcosa Mister Prambell?"
"Emhh dunque...si;....giunto a casa mia a Reno, appena entrai nel mio appartamento squillava il telefono, alzata la cornetta ottenevo una telefonata muta, o meglio nel sottofondo si udiva una combinazione di due trilli che si intersecavano tra loro, come di una apparecchiatura elettronica; e qui finisce il mio racconto , in quanto poi alla storia di Miss Resutte, ne sono venuto a conoscenza tramite il racconto che lei stessa mi fece, mentre ci recavamo entrambi qui da lei nei pressi dell'H16."
A questo punto Resutte era leggermente sbiancata in volto: "Che succede Miss Resutte!"La incalzava l'agente Yunkler.
"Beh..una telefonata simile la ho ricevuta pure io venerdì scorso, al mio cellulare, poco prima di giungere alla casa di mia zia Quintina."

"Ok,ok" tagliò corto l'agente Hannette, "stranezze si aggiungono a stranezze vedo, ma personalmente presumo che tutto questo abbia a chè vedere con l'arrivo del Monolitikus, in quanto non si è capito da dove giungesse, come avvenne cinque anni fà per esempio, con l'arrivo del vascello Vegam di classe media Nerplish, del quale si erano perdute le tabulazioni del percorso cosmico. In quel caso i turisti siderali erano tutti tornati integri ma spaventati e allucinati, causa una invasione di "Vlanker" ovvero larve aliene, che però a merito della tempestività dell'equipaggio, erano state tutte isolate in un "Vidnol", cioè un contenitore magnetico, larve che poi nella stazione orbitante Sabirne 15, erano state distrutte col fuoco."
"Certamente ricordo," intervenne Resutte. Mister Wandy invece taceva, perchè lavorava nell'azienda da soli due anni e quindi non poteva conoscere il fatto della Vegam e i suoi retroscena.

L'agente Yunkler riprese la parola; "dalla stazione orbitante Sabirne 15, i turisti siderali della Monolitikus ed il suo equipaggio, sembra che stiano bene tutti, ma non ricordano; hanno tutti un vuoto di memoria, fatto abbastanza inquietante, comunque in questo momento otto agenti miei, equipaggiati con tute ed atrezzatura mirata, sono in perlustrazione all'interno del Monolitikus; dobbiamo scoprire se ci sono ancora contenitori magnetici pieni di larve cosmiche oppure qualche altro indizio che ci dica qualcosa, anche se a bordo della Sabirne 15, dopo aver fatto evacquare tutte le persone a bordo, hanno già effettuato una sommaria perlustrazione al suo interno."



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: