ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 14 ottobre 2013
ultima lettura martedì 14 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

L'Ultima Isola parte 4

di Tamarindo. Letto 389 volte. Dallo scaffale Fantasia

KjL. Ci sono molti che mi han chiesto come si pronuncia... *ride* E voi? Avete capito come si pronuncia?

Servett in seguito ad essersi momentaneamente tranquillizzato, si avviò in cucina per preparare la cena.

"Sarà dura..." disse a Getcha, che si era offerto di aiutarlo..."Di solito mangio fuori casa...Non so se saranno "di vostro gradimento"..."

Poggiò sul tavolo quella che sembrava una scorta per un mese di Maccheroni al Formaggio già pronti.

Notò che il gruppo si fece stranamente silenzioso...Fissavano quasi increduli il cibo di fronte a loro.

Iniziarono a mangiare avidamente,finchè, con non poca emozione, guardarono Servett.

"E-Erano mesi...che...Non mangiavano niente di così buono..." Pliè aveva gli occhi lucidi.

Servett capì che per quanto impossibile fosse la vicenda...e per quanto lui si stesse sforzando di trovare una risposta logica a quello che i quattro gli avevano raccontato, non stavano mentendo.

Anche il ragazzo,quello che loro chiamavano "Keygel" o qualcosa del genere,sembrò essere molto emozionato, sebbene non gli disse nulla.

La sera passò velocemente e sebbene Servett non si fidasse del tutto a lasciarli soli,ne fu costretto per via di una chiamata dalla centrale.

...

La prima notte lontana dall'Isola..

Pliè fissava fuori dalla stanzetta che Servett le aveva dato per dormire,Jin e Getcha russavano rumorosamente, ma i suoi pensieri erano rivolti a qualcun'altro.

Scese pian pianino le scale, nella speranza di trovare KjL sveglio..

Lo trovò seduto sul divano con Penn che giocava allegramente con lui.

..."Kjl...?"

"Non riesci a dormire?" Chiese lui.

"No...non è per quello...Io...Ecco.....Oggi hai parlato della Piazza Grande...Come facevi..."

Il giovane non si scompose.

"...Conosco New Seelik.... Abbastanza bene"

Non capiva perchè ..però ogni volta che parlava con lui aveva la sensazione di essere più confusa di prima.

..." Ma..."

"Buonanotte Pliè"



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: