ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 13 ottobre 2013
ultima lettura mercoledì 22 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sul calvario

di vici. Letto 490 volte. Dallo scaffale Poesia

L'agonia marcia per tre ore sul nero monte. Il peccato tinge di rossastro  una bianca veste; infanga e punge quella Santa fronte, cinta di bieco supplizio. L'ultimo afflato e' consumato: il figlio di Dio muore lentamente,umiliato. Ma le viscere de...

L'agonia marcia per tre ore sul nero monte.

Il peccato tinge di rossastro una bianca veste;

infanga e punge quella Santa fronte,

cinta di bieco supplizio.

L'ultimo afflato e' consumato:

il figlio di Dio muore lentamente,umiliato.

Ma le viscere della terra insorgono con prepotenza

Si protendono in profondi sussulti.

Lanciano lai di solidarieta'.

Il Santo e' morto senza briciolo di umana pieta'.

Il tempio si squarcia in due,

dividendo l'odio dall'amore.

i cadaveri dei martiri,abbandonano le fosse.

e tributano solenni esequie

al Salvatore,confortato dalla Divina requie.

I cuori dei fedeli vegliano oranti,

alternando al silenzio lugubri canti.

Il sole e' intorpidito tra le nuvole.

un buio minaccioso si rende complice

dei carnefici

stroncando la verita'.

Tutto e' compiuto....



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: