ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 5 ottobre 2013
ultima lettura mercoledì 20 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Appunti di un'animatrice....

di Ceci91. Letto 357 volte. Dallo scaffale Viaggi

Cercherò di essere il meno banale possibile, molti prima di me con poesie o canzoni hanno cercato di definire la professione animatore, e devo dire che mi ci sono ritrovata parecchio, ma voglio comunque provare a dire la mia.Il 14 agosto di ques.....

Cercherò di essere il meno banale possibile, molti prima di me con poesie o canzoni hanno cercato di definire la professione animatore, e devo dire che mi ci sono ritrovata parecchio, ma voglio comunque provare a dire la mia.

Il 14 agosto di questa estate ho ricevuto una telefonata:"Pronto Cecilia?! Sei in grado di fare le valigie e partire immediatamente?! Domani in struttura!!!" Senza neppure un' esitazione dissi di si. Non aspettavo altro...partire, evaquare, staccare un po' dal mondo reale ed immergermi in quello del Villaggio che per certi versi è irreale e fantastico, sempre in festa, sempre col sorriso, sempre mascherati, da una serata a tema all'altra. Non lo so è un clima diverso, stai insieme alle stesse persone 24h no stop, colazione, pranzo e cena, dormire, riposi e ovviamente lavoro. L'equipe d'animazione diventa così una grande famiglia, sempre che non ci sia il fantomatico animatore 'bono' di turno che vuole conquistare tutte le animatrici e non solo!! E alla fine c'è sempre...quello più bello e più carismatico di tutta l'Equipe.

Non era la mia prima esperienza, ma non so perchè ero molto più entusiasta rispetto alla prima. Ero anche impaurita, non conoscevo nessuno e lì la stagione era iniziata da giugno, ma per fortuna la timidezza non mi appartiene e amo il rischio e l'ignoto, mi danno adrenalina. Partire e non conoscere la faccia di chi verrà a prendermi in stazione o immaginare il villaggio intero è sempre una delle cose più eccitanti da fare!!!

Ma ciò che mi dà più adrenalina in assoluto è salire su quel palco, ogni sera calpestarlo e ballarci sopra come se non ci fosse un domani, con davanti centinaia di persone. Per me è spettacolare, e ciò che mi emoziona di più è quando tutta l'equipe è sul palco, tutta insieme a cantare e ballare la sigla come numero finale di ogni serata, che sia cabaret che sia serata giochi. La sigla ci unisce e mi fa stare bene!!!

Passare la mia fine estate in questo clima, mi ha rigenerato...ho passato un inverno da schifo e questa esperienza è stata di fondementale importanza per rigenerare corpo, mente e anima. Farò stagioni sino a quando lo studio e l'età me lo permetteranno.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: