ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 27 agosto 2013
ultima lettura venerdì 15 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

pasti strani

di ana. Letto 370 volte. Dallo scaffale Generico

Ci siamo noi e poi le altre persone. Sono fuori di noi, possiamo vederle, toccarle, annusarle, parlar loro e ascoltare quello che hanno da dirci, possiamo farci tantissime cose in realtà. A volte però capita qualcosa di strano, quell.......

Ci siamo noi e poi le altre persone. Sono fuori di noi, possiamo vederle, toccarle, annusarle, parlar loro e ascoltare quello che hanno da dirci, possiamo farci tantissime cose in realtà.
A volte però capita qualcosa di strano, quella persona che tu eri convinto di avere davanti ai tuoi occhi... sparisce e ti senti un pugno che arriva da dentro lo stomaco. Inizialmente ripensi a cosa hai mangiato, poi escludi intossicazioni alimentari e continui a pensare cosa potrebbero essere quei colpi che senti da dentro, ci metti un po' a capire che quella persona non è più fuori di te.
Ma sei sicuro di non averla mangiata, forse è solo inciampata e ti è finita dentro, forse era distratta ed è scivolata o ha semplicemente sbagliato strada, ma ora non è più importante come sia entrata, quel che conta è sapersela tenere. Perché ti rendi conto che vomitare sarebbe l'errore più grande della tua vita.


Commenti

pubblicato il 28/08/2013 0.03.09
MisterJhonnieWalker, ha scritto: divertente pezzo... attenzione solo a non vomitare dopo però... saluti mjw
pubblicato il 28/08/2013 13.45.54
ana, ha scritto: grande, lo uso come suggerimento per cambiare il finale.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: