ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 26 agosto 2013
ultima lettura martedì 27 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il mare e i suoi mondi

di matteooliviero. Letto 439 volte. Dallo scaffale Poesia

  Il mare è come un orizzonte,una sottile lineatra ciò che siamoe ciò che vorremmo essere.Il mare è come un confinetra due mondiquello in cui viviamoe quello che vogliamo scoprire,il mare è la differenzatra chi l...

Il mare è come un orizzonte,
una sottile linea
tra ciò che siamo
e ciò che vorremmo essere.
Il mare è come un confine
tra due mondi
quello in cui viviamo
e quello che vogliamo scoprire,
il mare è la differenza
tra chi la vita la corre,
e chi la passa a dormire.
Il mare è la morte della ragione
e l'inizio dei sogni,
il mare è l'essenziale
morte dei bisogni.
Il mare è un corpo che si riposa,
il mare è un corpo che supera i limiti,
il mare è dietro l'amore di una sposa,
si cela come un'esca negli occhi della vita.
Il mare è volare,
volare con la mente, con il corpo, con il cuore,
il mare ha visto nascere il nostro amore,
il mare sembra non aver alcun colore,
eppure sono infinite le varianti
di quell'unica massa incolore.
E' solo verso il mare
che vedrai l'orizzonte,
non esiste strada sgombra
che ti permetta di farlo.
E' lì la saggezza,
è lì ogni idea,
che come la brezza
ti conduce verso i nuovi mondi,
circondati sempre e comunque
dal mare.



Commenti

pubblicato il 26/08/2013 18.42.52
Furetto, ha scritto: Non ho mai pensato che il mare fosse tutto questo, ma oltre a recipiente d'acqua immaginarlo recipiente di sogni ambizioni e sicurezze non fa certo male ... é abbastanza grande per contenere tutto, compreso noi stessi

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: