ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 15 giugno 2013
ultima lettura martedì 21 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Scusi Signora, Lei è una milf?

di LUOMOKESA. Letto 592 volte. Dallo scaffale Storia

In fondo Marco non aveva tutti i torti...Chi glielo faceva di lavorare per quella impresetta del nord est a stampare etichette, depliants, manifesti pubblicitari? Lui aveva già capito in anticipo che la sostanza del vivere bene consisteva nel no...

In fondo Marco non aveva tutti i torti...Chi glielo faceva di lavorare per quella impresetta del nord est a stampare etichette, depliants, manifesti pubblicitari? Lui aveva già capito in anticipo che la sostanza del vivere bene consisteva nel non fare niente. Pur essendo giovane, ne aveva già visti di imprenditori che erano caduti in declino, di altri che invece erano schiavi dei propri beni: dalla piscina, al fuoristrada, alle mogli troppo giovani, alle amanti, alle case di città e di montagna. A tutto ciò. Lui aveva visto giusto. Certo che al lavoro l'aveva fatta grossa. Ma come si fa a scaricare video porno sul compiter dell'azienda? Come si fa?

Bisogna dire che Marco amava soprattutto gli anali, dove c'erano giovinette, ma non gli dispiacevano pure le mature. In particolare amava i sadomaso: il reparto "schiave". L'abiezione la raggiunse quando si scaricò pure i porno animal, lì dove le lesbiche si fottevano cani, cavalli, di tutto, fuorché uomini. Pensava .di essere un furbo, magari abbassando l'audio o giocando con le schermate. Sta di fatto che un giorno la donna delle pulizie alla sera tardi si accorse che il video era acceso. Incuriosita, si avvicinò e premette il tasto "invio" e le comparve una rumena che succhiava l'uccello di un cavallo...E quel cavallo nitriva allegramente. Così le sembrò.

Il giorno dopo il titolare convocò d'urgenza. Licenziato in tronco. Marcò si allontanò dall'impresetta con un mezzo sorriso nel volto; in fondo andava bene così e anche se gli altri impiegati lo guardavano con un sorriso particolare, mentre lui si allontavava, a lui sembrava di aver fatto una gran figata, intanto, pensava, erano gli altri che continuavano a lavorare.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: