ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 11 giugno 2013
ultima lettura sabato 16 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

"Scusi, Signora, Lei è una Milf?"

di LUOMOKESA. Letto 1648 volte. Dallo scaffale Storia

Marco camminava lentamente lungo il marciapiede che come un serpente grigiastro circondava l'isolato, mentre le macchine puzzolenti gli scorrazzavano attorno, come una danza macabra d'altri tempi. La noia gli si era stampata nel viso e lo sguardo ormai...

Marco camminava lentamente lungo il marciapiede che come un serpente grigiastro circondava l'isolato, mentre le macchine puzzolenti gli scorrazzavano attorno, come una danza macabra d'altri tempi. La noia gli si era stampata nel viso e lo sguardo ormai offuscato da folli masturbazioni lo rendevano chiaramente inerte. Quasi irresponsabile. Il lume della coscienza s'era ridotto a un "lumicino". La perdita del posto di lavoro presso la tipografia del quartiere lo aveva evidentemente prostrato; eppure era giovane, i venticinque anni li dimostrava tutti; si trovava pure nel pieno della salute. "Eppure vivo ancora con mia madre, quella baldracca che continua a chiedermi soldi", pensava tra sé e sé. La madre, Antonia, vedova di un maresciallo dei Carabinieri, godeva semplicemente della pensione di reversibilità del marito e si trastullava quotidianamente con programmi televisivi pessimi o con rivistine patinate che mostravano panze di donne incinte di figli avuti spesso col mondo, ma siccome erano note, quei figli li attribuivano a personaggi importanti. Antonia si interessava solo di questo e dei soldi. Dei soldi del figlio, che, da quando aveva perso il posto di lavoro, le cominciava a diventare odioso.
"Ho perso il posto di lavoro...E che cazzo! Per scarsa produttività. Dicono...E' vero: sono scarsamente produttivo. O, meglio, son un fancazzista...Non ho mai capito perché devo lavorare; stare delle ore in un posto a produrre qualcosa...Perché?"
L'umidità della prima stagione calda cominciava a farsi sentire e la camicia bella bianca e linda si afflosciava sulla pelle per il sudore. Marco era terrorizzato dal suo odore. Non sapeva se fosse acido o no; oppure insopportabile alle donne. Aveva letto in una rivista che aveva sottratto a sua madre che le donne sono particolarmente attratti dai feromoni maschili; da certi tipi di feromoni...Lui si chiedeva se possedesse quelle sostanze chimiche; in effetti non lo sapeva, perché tutte le donne con cui lui era stato, praticamente tutte prostitute, non gli avevano mai detto né se puzzasse (forse temevano una sua reazione violenta) né se ce l'avesse lungo come quelli dell'Africa subequatoriale..."In effetti, una volta ho visto un filmato dove questi neri se lo rafforzavano sbattendolo violentemente contro le rocce. Dalla luce del sole questa pratica doveva avvenire nel primo pomeriggio, cioè proprio mentre il sottoscritto doveva preparare al computer quelle merdose brochures per i supermercati Linz, sì in quelle dove il lunedì puoi trovare a cinque cents lo strappapeli anale elettronico o il cava fruncoli a raggi rossi..."


Commenti

pubblicato il 11/06/2013 17.08.53
mariapace2010, ha scritto: ciao, LUOMOKESA... scusa la mia ignoranza: non so che vuol dire milf, ma... se è una madre come quella che si ritrova quello sfigato di Marco... beh!... ciao, ciao
pubblicato il 11/06/2013 19.40.35
amensa, ha scritto: per cultura attuale..... MILF è una sigla che sta per Mother I'd Like to Fuck, tradotto in italiano: mamma che mi scoperei in tutte le posizioni esistenti nel kamasutra, più altre che inventerei lì per l'occasione. In italiano, può rendersi meglio con l'acronimo Mimf (Mamma che Io Mi Farei)
pubblicato il 11/06/2013 19.40.57
amensa, ha scritto: per cultura attuale..... MILF è una sigla che sta per Mother I'd Like to Fuck, tradotto in italiano: mamma che mi scoperei in tutte le posizioni esistenti nel kamasutra, più altre che inventerei lì per l'occasione. In italiano, può rendersi meglio con l'acronimo Mimf (Mamma che Io Mi Farei)
pubblicato il 11/06/2013 19.41.44
amensa, ha scritto: perchè mi escono i commenti doppi ? prego cancellatene uno ! grazie
pubblicato il 13/06/2013 15.07.52
LUOMOKESA, ha scritto: Hai ragione Maria Pace, grazie Amens per la dotta precisazione.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: