ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 19 maggio 2013
ultima lettura lunedì 30 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

morena mia

di sogno. Letto 559 volte. Dallo scaffale Musica

Brunetta mia canterò per te fino alle dieci uno, il sole che ti illumina due, i tuoi piedi che comandano siamo in tre nel tuo letto... tre brun...

Brunetta mia canterò per te fino alle dieci
uno, il sole che ti illumina
due, i tuoi piedi che comandano
siamo in tre nel tuo letto... tre
brunetta mia, il quarto arriverà in seguito
cinque tuoi continenti
sei sono le mansioni medie
del mio preriscaldamento
e continuo a cantare, adesso
bene bene bene bene

brunetta mia, sette sono i peccati commessi
aggiungiamone un altro con me e arriviamo ad otto
nove quelli che ti copro, più di dieci ne ho sentiti
e per quel che mi riguarda, supera l'arte quello che mi dai
dammelo, dammelo bene
un pò qui e un pò... a chi?

quando la tua bocca mi tocca, mi posa e mi provoca
mi morde e mi distrugge, tutta è sempre poca
e muoviti bene, che nessuno come te mi sa fare il caffè
brunetta gatta, aiuto mi uccide! mi uccide e mi ri-uccide
andiamo all'inferno, speriamo che non sia eterno, soave,
bene, bene, che nessuno come te mi sa fare il caffè
ma quando la tua bocca mi tocca, mi posa e mi provoca
mi morde e mi distrugge, tutta è sempre poca
e muoviti bene, bene, bene
che nessuno come te mi sa fare il caffè
bene bene bene bene

brunetta mia se questa non è felicità
che scenda in terra Dio e lo veda
e anche se non ci crederà, questa è gloria
e per quel che mi riguarda, supera l'arte quello che mi dai
dammelo, dammelo bene
un pò qui e un pò... a chi?

ma quando la tua bocca mi tocca, mi posa e mi provoca
mi morde e mi distrugge, tutta è sempre poca
e muoviti bene, che nessuno come te mi sa fare il caffè
brunetta gatta, aiuto mi uccide! mi uccide e mi ri-uccide
andiamo all'inferno, speriamo che non sia eterno, soave,
bene, bene, che nessuno come te mi sa fare il caffè

è che quando la tua bocca mi tocca, mi posa e mi provoca
mi morde e mi distrugge, tutta è sempre poca
e muoviti bene...


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: