ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.129 ewriters e abbiamo pubblicato 72.179 lavori, che sono stati letti 45.492.989 volte e commentati 54.552 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 5 maggio 2013
ultima lettura lunedì 9 gennaio 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

MADREPERLA

di michael santhers. Letto 302 volte. Dallo scaffale Poesia

MADREPERLANel vuoto dei giorni occhi di madreperla ad arrostire  cuori attizzati dal vento d’ ingiurie pesanti Spezzano difese di castighi recinti abbozzi di preghiere blasfeme Donna che cucini zu.....

Nel vuoto dei giorni
occhi di madreperla
ad arrostire cuori
attizzati dal vento
d’ ingiurie pesanti

Spezzano difese di castighi
recinti abbozzi di preghiere
blasfeme

Donna che cucini
zuppe di colori
con fiori profumati
d'altri intenti
un intruglio di peccati
che l'anima ricerca
nell'espandersi al ristoro

Il passo danzante
che regali come incanto
è una cerna di pensieri
ancora nati e già
stritolati dal destino

Rimane
una vita da cani sciolti
che oliano abbaiando
con bava di rimorsi
il silenzio arrugginito

Verranno altri giorni
maledetti
a coprire bagliori
scintillanti
a scaraventare volti
nello stomaco
per una somiglianza incerta
azzannata da infido
sorriso

Sono solo pene grevi
che non si possono evitare
ma serviranno all'ossa
scricchiolanti a ricordarsi
che l'inferno l'hanno fatto
a piedi nudi e col calore
hanno divorato il tempo
sulle scie d’occhi
maledetti di madreperla
e bocche sdentate
chiameranno tutto questo
a fiato secco e stridente
..ancora...amore ...
-----------------------
Da:Voci Scomode
www.santhers.com



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: