ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 25 marzo 2013
ultima lettura venerdì 15 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mi troverai lì,con le mani sudate e negli occhi il nostro ultimo respiro.

di Nits. Letto 502 volte. Dallo scaffale Generico

Vai,lasciami in pace. Non farti piu vedere. O mi abbracci,o fuggi. Fuggi,dammi un ultimo sguardo,un ultimo respiro per impregnarmi un ultima volta di te e poi girati e non tornare mai piu. Io non sono stata fatta per aspettarti tutta la vita e non.....

Vai,lasciami in pace. Non farti piu vedere. O mi abbracci,o fuggi. Fuggi,dammi un ultimo sguardo,un ultimo respiro per impregnarmi un ultima volta di te e poi girati e non tornare mai piu.
Io non sono stata fatta per aspettarti tutta la vita e non lo farò. Mi dici che tornerai,che vuoi solo provare nuove esperienze e stare con un altra persona,ma che,amandoci,come opposti che si attraggono,siamo fatti per aspettarci,anche se nell'anima. E mi dici,dopo di lei,si staremo insieme e io ti dico no. No perchè non sono piu disposta ad aspettarti,no perchè per te avrei lasciato tutto subito,non dopo. Io ti voglio adesso,non domani,non dopodomani,non tra anni.
E mi dici 'aspettiamoci'. Eh certo,fosse facile,non per me,per te. Tu,che ti affezioni dolcemente a chiunque riesca a darti attenzioni.
Tu che non mi terrai mai piu nel tuo cuore perchè penserai che non ne valga piu la pena.

Beh io ti ho detto che non ti avrei aspettato. Ti ho detto che no,no,non sarei mai tornata,non avrei mai potuto sopportare di essere una seconda scelta: la tua seconda scelta.
Ti ho detto che se ti interessava veramente rimanevi,li a baciarmi e a fare l'amore fino a non poterne piu. Non te ne andavi. Ma allora vattene. Se non valgo abbastanza vattene,non mi importa.

Ma non è vero. Sono stata forte. Non sono mai stata forte come n quel momento,in cui ho deciso di dirti credo l'unica bugia che nel nostro amore ti abbia mai detto. Sono stata forte come mai,perchè per la prima volta sono riuscita a dire cio che dovevo dire,non cio che volevo. E se tornassi indietro probabilmente ripeterei quelle parole esatte,che ancora ricordo: 'No,non tornare. Non sarò li ad aspettarti'.
Sono stata forte,sono stata come avresti voluto.
Sono stata forte,con quegli occhi lucidi,freddi e piu decisi che mai.
Eppure dentro,se solo tu avessi guardato dentro a quegli occhi,a quel corpo e quell'anima troppo fragile ma abbastanza forte per trattenere le lacrime,avresti visto cio che veramente mi scorreva dentro. Un dolore che mai ti auguro nonostante tutto. Un dolore che volevo morire. Consapevole delle mie parole,avevo deciso di morire. Nell'istante stesso in cui sono riuscita a far uscire quelle parole dalla gola,incastrate che non volevano uscire,sono morta,consapevole che ti avrei mandato via per sempre,consapevole che non saresti tornato,consapevole di tutto,troppo.
Io spero solo tu abbia scorto quel dolore,quella menzogna. Spero per sbaglio ti imbatterai nella via del ritorno. Magari vorrai provarci anche se credi non ci sarò,o magari zitto zitto ti sarai accorto che invece stavo morendo,che invece i miei occhi supplicavano il tuo ritorno.
E mi troverai li. Mi troverai lì piena di nuove ferite,ma mai grande come quella che mi hai inferto tu. E forse ci guardaremo e ci renderemo conto di esservi mancati ancora di piu di quel che credevamo. Io sarò li,ad aspettarti. Anche se non vorrei,anche se vorrei averti dimenticato,io sarò li.

Mi troverai lì,ad aspettarti ansiosa,con le mani sudate e negli occhi il nostro ultimo respiro.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: