ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 20 marzo 2013
ultima lettura mercoledì 25 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

GUARDIE SVIZZERE

di LuigiFilippetta. Letto 408 volte. Dallo scaffale Generico

Questo sonetto è tratto dalla mia raccolta VERSI SATIRICI edita recentemente da Booksprint. La mia satira non riguarda la divisa delle guardie e meno ancora la loro nazionalità; riguarda invece la loro funzione per un capo religioso e spirituale.


Che so' ste guardie a strisce de colore,

Che ciànno l'elmo in testa e l'alabarda?

Se ciavessero pure la coccarda

Ce farebbero ancora più splendore!

So' le guardie che il papa cià pe' onore;

Un tempo era la truppa più gagliarda

Armata de stiletto e de spingarda,

Ognuno d'essi estremo difensore.

Ma non ciaveva Cristo l'asinello

Col bue dentro la grotta ed il calore

Della paglia e del fiato, poverello?

Ora il suo servo invece cià il mantello

D'oro, le guardie svizzere d'onore

E il brillante de prezzo nell'anello!

Lo diceva davvero il gran dottore

Che s'arricchiscono i servi e miserello

  • Pian piano ce diventa il bon signore!










Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: