ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 25 febbraio 2013
ultima lettura giovedì 21 novembre 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

il cuore che parla:l'ultima sigaretta

di echelbert. Letto 720 volte. Dallo scaffale Pulp

Buio.. Silenzio... Parte una musica, poi attacca la voce,inconfondibile.. l'abbiamo ascoltata tutti.. e sul crescendo ,la seno.. e rifletto.. Silenzio..: "mi manchi.. mi manchi.. posso far finta di stra bene ma mi manchi,... ora capisco

Buio..

Silenzio...


Parte una musica, poi attacca la voce,inconfondibile..

l'abbiamo ascoltata tutti.. e sul crescendo ,la seno.. e rifletto..

Silenzio..:

"mi manchi.. mi manchi..
posso far finta di stra bene ma mi manchi,...
ora capisco che vuol dir, averti accanto prima di dormire mentre cammino a piedi nudi dentro l'anima..

mi manchi e potrei, cercarmi un latra donna ma m'ingannerei..

sei il mio rimorso senza fine .. il freddo delle mi mattine..
quando mi guardo intorno e sento che mi manchi..."

Già.. quante volte.. seduto in una stanza buia,

con una sigaretta tra le labbra, e un vaffanculo nel cuore che brucia...

a sentire ancora e ancora, quelle canzoni..

quelle..
che ti ricordano quei momenti..

i belli..
i brutti..

e godi.. si godi nel farti male..

godi nella malinconia.. è come un flusso di corrente.. fa male.. ma hai bisogno di quel dolore..
e allora prmi left e rimetti la canzone..e ancora una volta..

la sigaretta ormai spenta giace sola nel posacenere assieme ai resti di altre..
una per canzone.. a volte due...

una lacrima furtiva fà la sua comparsa all'amgolo dell'occhio..

ecolla..
calda e rovente.. ti smuove tutto il magone che hai nel petto..

hai trattenuto le lacrime fin ad ora..

sei stato bravo..

ma ora non ci riesci più..

la musica sale.. si intensifica.. ormai la senti dentro di te..

Dagli occhi ormai velati di lacrime riesci quasi a vedere lei.. e tutti i bei momenti..

a sentire le risate..e i baci..

i sui capelli..

Quel nodo in gola.. ormai non scende più..

lo dic epur ela canzone..
puoi far finta di star bene.. e sei bravo a farlo.. hai convinto tutti.. anche te stesso quasi..

ma da solo.. quando le luci si spengono..
quando le ombre arivano rimani tu e la verità..

è li che fà più male..
magari hai retto tutto il giorno sorridendo pure e tutti sono convinti che sei allegro e gioviale come sempre e non hai niente di strano..

bravo.. hai imbrogliato loro .. ma non me..
io sono il tuo cuore.. e sò cosa sei.. chi sei.. e cosa senti..
sono io che te lo permetto..

io sono il tuo miglior amico..

mi prendo le tue batoste assieme a te..

c'ero.. quando baciasti la prima ragazza..e tamburellavo come un matto..
c'ero quando hai perso un amico.e andvo piano piano.. come se volessi fermarmi anche io..

e c'ero nei momenti belli..e in quelli brutti..

ci sono sempre io.. siamo fratelli..
sono parte di te..
ed ora ti parlo.. da dentro..
te ne stai seduto al buio..

le lacrime rompono gli argini e scendono calde e salate sulle tue guancie..

quelle lacrime le sento anche io.. fratello..

tu non puoi sentirmi.. ma io sono qui.. e sento tutto quello che senti tu..
e ti dico tieni duro amio..
abbiamo ancora strada da fare insieme io e te ..
e se non ci sei tu non ci sono io e viceversa..
ti serve un cuore per vivere..
anche se dici che vorresti non averlo...

ti ho sentito quando lo hai deto l'altro giorno sai..
io sento tutto..

specialmente quando hai pensieri legati alle emozion..
mi arrivano ancora più chiaramente e intensi e vedo cosa vedi tu..

è una benedizione ed una condanna inieme..

ora vorrei essere di carne..
e non un semplice organo che ti parla da dentro te stesso..

vorrei alzarmi e abbracciarti fratello..

il nostro dolore è pari,come le gioie.. io sono te.. tu sei me..

mi dispiace amicio mio. mi dispiace tanto..

piangi..
a volte fa bene..
butta fuori tutto..

sento che ti scaldi.. il batito aumenta.. lo faccio per te.. ti dò un pò di adrenalina per aiutarti un pò..

di niente fratello..

piangi quelle lacrime bollnti..
prendi a calci picchia contro il muro..
fallo.. sfogati .. piccolo fratello mio..

siamo insieme da tutta la vita..e ti vorrei solo felice..

non solo perchè sono il tuo cuorre.. ma perchè come tal sono fatto per mare..

e ti amo fratello..
ti amo più di quanto credi.. ei u che non ti ami.. ma io si..
e da quaggiù te lo grido..sperando che u mi senta---e che tu tenga duro..


Andremo avani , vorrei avere le braccia per stringerti ..

Tu sei mio..
mio davvero..e io tuo..il mio possessore sei.. ed io sono il tuo cuore...
possono ca,mbiartelo oggi..
ma non è lo stesso.. io sono il tuo originale e l'unico e come ti amo e ti conosco io.. nessuno potrà mai...


adesso sei su quel letto che cigola.. fumi ancora...

ci fà male fratello.. ma va bene lavorerò di più per te.. t elo meriti.

passa questo brutto momento amico..

ci riprenderemo.. e rideremo ancora..e ti prometto che batterò ancora per te

come prima..
tu non ci credi... ma io mi impegnerò al massimo per te.. farò li straordinari.. ci aspetta una vita insieme e io non ti lascerò mai.. devo prendermi cura di te.. sei il mio umano..

se non lo faccio io chi lo farà?

adesso vorrei darti un bacio.. su quelle guance rosse..

ti concedo ancora un pò di tempo.. poi usciamo di qui..

hai bisogno di distrarti..e se tu nn vuoi ci penserò io..
so come fare.. è questione di battiti e di emozioni..

ho qualche comando tipico del cervello anche io.. per le emergenze..e lo userò..
dai finiscila.. gettala nel posacenere.. asciugati le lacrime amico mio..

io sono qui con te. sempre


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: