ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 22 febbraio 2013
ultima lettura mercoledì 13 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Figure geometriche (tratto da un sogno)

di Obscura. Letto 787 volte. Dallo scaffale Sogni

"Esiste solo una cosa in cui possiamo vedere la manifestazione soprannaturale di Dio; gli oggetti che si presentano in coppia"Intervengo io: "Perchè?""Perchè questi oggetti, se li osservi bene, formano sempre la f.......

"Esiste solo una cosa in cui possiamo vedere la manifestazione soprannaturale di Dio; gli oggetti che si presentano in coppia"
Intervengo io: "Perchè?"
"Perchè questi oggetti, se li osservi bene, formano sempre la figura del cerchio"
Ribatto:"Non è vero; io ci vedo anche i triangoli"
"Triangoli?"
"Si, guarda bene! Formano dei triangoli"
"Uhm si, forse hai ragione...anche il triangolo è una figura sacra, come il cerchio".
Il professore torna a rivolgersi al gruppo.
"Dunque, le figure sono due: cerchio e triangolo.
Parliamo adesso del cerchio: esso è di fondamentale importanza nella vita di un individuo perchè ne determina l'espressione dell'energia vitale. In alcune persone il cerchio è posizionato più in alto rispetto a dove dovrebbe essere; si dovrebbe trovare all'altezza del bacino, e invece si trova al torace o alla bocca. Questo causa un blocco del pensiero, che gira continuamente su se stesso.
L'energia non esce verso l'esterno e l'individuo non si sente libero; egli è prigioniero delle sue ossessioni. Tutto ciò che il soggetto sa o crede di sapere non è altro che un errore, un'illusione causata dal cerchio. In quelle posizioni il cerchio diventa dominante, prende possesso dell'intera personalità dell'individuo, il quale tenderà ad interpretare tutto in funzione del cerchio.
Una persona del genere è estremamente diffidente; manca infatti la naturale spinta verso l'altro, proprio perchè l'energia non si propaga, resta all'interno.
Queste persone si riconoscono perchè manca loro la libertà di agire. Osservate questo ragazzo, per esempio".
Indica un giovane apparso all'improvviso nella stanza.
"Sembra indipendente e sicuro di sè, ma in realtà è completamente soggiogato dal cerchio. Lo vedete dalla postura e dall'atteggiamento: è chiuso, scostante, non tende verso l'altro. Non agisce mai, ma osserva e resta in attesa. Ha un aspetto molto curato perchè è il suo scudo. Se provate a discutere con lui di un qualsiasi argomento difficilmente cambierà idea, resterà fermo sulle sue posizioni".
Il giovane resta in silenzio ma la sua espressione si incupisce, e lancia al professore un'occhiata di sfida.
Continua il professore:"La libertà che queste persone credono di avere è fittizia, ostentata, estremizzata: in realtà loro non hanno idea di cosa sia l'autentica libertà, quella che porta alla serenità. Loro sono prigionierie del cerchio"



Commenti

pubblicato il 22/02/2013 9.19.34
Obscura, ha scritto: Poi purtroppo è suonata la sveglia: non saprò mai cosa c'entrino Dio, le coppie e i triangoli.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: