ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 30 gennaio 2013
ultima lettura sabato 12 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

QUANNU T'INCUNTRAVU

di ginoragusa. Letto 370 volte. Dallo scaffale Poesia

Quannu t'incuntravu Quannu t'incuntravu parravi cu alligria,e iju, mutu, filici, ascutava vicinu a tia.Ti pinzu e la vita mi pari tutta un ciuri;ora, luntanu, sintu la musica e l'amuri. Taliju mungibiddu e lu mari sirenu,ma lu cori l'haju vic...........


Quannu t'incuntravu

Quannu t'incuntravu parravi cu alligria,
e iju, mutu, filici, ascutava vicinu a tia.
Ti pinzu e la vita mi pari tutta un ciuri;
ora, luntanu, sintu la musica e l'amuri.

Taliju Mungibiddu e lu mari sirenu,
ma lu cori l'haju vicinu a lu to senu.

Quannu mi salutasti, mi disti la manu
e lu to sciauru mi lu purtavu apprissu;
ora ca nun ci sì mi resta sulu chissu
e ddi jurnati ca nun passavu 'nvanu.

Lu distinu nni lu munnu ioca l'omu,
ca, dispratu, senza pirchì né comu,
doppu ca di li belli cosi s'innamura
tanti voti resta affrittu e a la marmura.

Gino Ragusa Di Romano

Dal mio libro "LACRIME E SORRISI"

Altre mie pubblicazioni: PATEMA - MIELE E FIELE -

ACCENTI D'AMORE E DI SDEGNO - SPERANZE E DELUSIONI





Commenti

pubblicato il 30/01/2013 19.39.59
cri52, ha scritto: Beddissima è. Il dialetto ha difficoltà ad essere trascritto perché fatto sopratutto di suoni e per questo i versi sono avvolti da particolare "magia." Non sono siciliana ma l'ho capita tutta! E pure in rima... e lu to ciaru mi lu purtavu apprissu... e il tuo respiro portavo con me! Splendida.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: